EuroVolleyU18M

0
1055

Preview, le parole di tecnici alla vigilia del girone di qualificazione ad EuroVolleyU18M di Martina Franca (TA).

Il PalaWojtyla di Martina Franca, sede della pool C di qualificazione ad EuroVolleyU18M
Speciale EuroVolleyU18M – Domani il via al girone di qualificazione ai campionati Europei U18M al PalaWojtyla di Martina Franca (TA). Le parole dei tecnici delle quattro nazionali alla vigilia dell’esordio. Due gare al giorno dal 4 al 6 gennaio per una tre giorni di grande pallavolo giovanile. Ingresso libero al PalaWojtyla.

Si alzerà tra poche ore, al PalaWojtyla di Martina Franca (TA), il sipario sul girone di qualificazione agli Europei U18 maschili di volley che vedrà impegnate Danimarca, Finlandia, Italia e Svizzera per la conquista di un pass per la rassegna continentale in programma in Repubblica Ceca e Slovacchia dal 7 al 15 aprile.

Tre giorni di gara (dal 4 al 6 gennaio) per un totale di due gare al giorno (ore 16 e 18.30), per una tre giorni di grande pallavolo giovanile nello splendido scenario della Valle d’Itria in Puglia.
Nella giornata di oggi, primi allenamenti per tutte le squadre arrivate in questi giorni diversamente dall’Italia di Vincenzo Fanizza che ha preparato in Puglia, con un lungo collegiale iniziato subito dopo Natale, l’importante appuntamento. I dieci posti disponibili per i prossimi Europei di categoria saranno assegnati alle prime classificate dei sette gironi di qualificazione (in corso di svolgimento in questi giorni in giro per l’Europa) e alle tre migliori seconde che, insieme a Repubblica Ceca e Slovacchia, prenderanno parte all’Europeo, torneo che assegnerà a sua volta i pass per il prossimo mondiale di categoria.
Appuntamento al PalaWojtyla di Martina Franca (TA) a partire da domani con ingresso libero, inoltre tutte le gare saranno trasmesse in diretta streaming sul canale youtube della Federazione Italiana Pallavolo.

Questo il programma delle gare della pool C:
4 gennaio: Svizzera-Finlandia (16:00); Italia-Danimarca (18.30)
5 gennaio: Finlandia-Danimarca (16:00); Svizzera-Italia (18.30)
6 gennaio: Danimarca-Svizzera (16:00); Finlandia-Italia (18.30)

Il girone C di Martina Franca
Gli azzurrini si giocheranno il passaggio alla fase finale (Zlin e Puchov, Repubblica Ceca e Slovacchia, dal 7 al 15 aprile) nella pool C insieme a Finlandia, Danimarca e Svizzera. All’Europeo si qualificheranno le prime classificate dei sette gironi, più le tre migliori seconde.

2nd Round
Al 2nd round di qualificazione partecipano 28 squadre divise in 7 gironi in corsa per 10 posti alla fase finale dei prossimi europei di categoria in programma a Zlin e Puchov (Repubblica Ceca e Slovacchia) dal 7 al 15 aprile. Alla fase finale parteciperanno le 10 squadre qualificate dal 2nd round più le due nazionali ospitanti.

Le dichiarazioni pre-esordio dei tecnici:

Vincenzo Fanizza (All. Italia U18M): Non vediamo l’ora di cominciare. Abbiamo svolto una preparazione al torneo molto importante, ci siamo impegnati per dare il meglio e i ragazzi sono stati fantastici. Anche loro non vedono l’ora di entrare in campo per raggiungere l’obiettivo. Il fatto di giocare in Puglia è sicuramente motivo d’orgoglio per me e ci darà sicuramente la possibilità di avere la spinta in più per dare il meglio. La partita più importante è sicuramente la prima, per iniziare al meglio questo torneo. Vogliamo portare a casa sicuramente i tre punti e ci conto, staff e squadra sono preparati per farlo. Abbiamo voglia di ascoltare l’inno e scendere in campo. Siamo carichi al punto giusto.

Aapo Rantanen (All. Finlandia U18M): “Ci siamo preparati con una serie di amichevoli contro la Lettonia dopo Natale a partire dal 27 dicembre, seguite da una sessione di allenamento concentrata sui fondamentali per preparare l’impegno che ci attende nel torneo qui in Italia. Mi auguro che la nostra squadra possa vivere questa esperienza con entusiasmo e determinazione fino in fondo, cercando di giocare e offrire prestazioni al meglio delle nostre possibilità”.

Thomas Skifter Bertelsen (All. Danimarca U18M): “Abbiamo organizzato un collegiale per selezionare gli atleti presenti qui oggi. Natale e Capodanno ci hanno visti impegnati in una sessione di allenamento con delle amichevoli contro la Svezia, preparandoci al meglio delle nostre possibilità. La nostra squadra è formata da elementi giovani, con poche esperienze internazionali all’attivo. Questa, pertanto, sarà una grande occasione per noi. A partire dal match che darà il via a questo torneo di qualificazione contro l’Italia, campione d’Europa di categoria uscente. Le nostre aspettative? L’Italia può essere un’avversaria difficile, ma ci auguriamo di darle un po’ di filo da torcere, mettendo un poi di pressione e costruendo un buon gioco. Ci auguriamo di giocare contro Finlandia e Svizzera con la speranza di assicurarci il secondo posto e accedere così agli Europei. Ci proveremo”.

Marco Foelmli (All. Svizzera U18M): “Non è facile dire quale sia il livello della nostra squadra, abbiamo svolto solo un torneo insieme il WEVZA (8 nazioni) in Francia sfruttando l’occasione per lavorare sul nostro gruppo in vista di questo impegno. Non abbiamo ancora raggiunto la giusta costanza nel rendimento, non siamo ancora a un buon livello e sicuramente non raggiungiamo quello dell’Italia che sicuramente è la candidata a vincere questo girone seguita dalla Finlandia, vedo la Danimarca più vicina al nostro livello”.


Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here