Contributi per il sostegno abitativo: bando aperto fino al 15 settembre

0
428

Contributi per il sostegno abitativo: bando aperto fino al 15 settembre

Il Comune di Novoli, tramite l’Assessorato alle Politiche Sociali, ha indetto un bando pubblico per la concessione di contributi integrativi in favore dei nuclei familiari conduttori di abitazioni in locazione nell’anno 2015 (art. 11 della legge 09/12/1998, n. 431).

Per l’accesso al servizio e per la partecipazione al bando, con scadenza fissata entro e non oltre il 15 settembre prossimo, sono richiesti diversi requisiti, tra cui la residenza nel Comune novolese alla data di emanazione del bando e la residenza nel corso dell’anno 2015 o frazione di esso, nell’alloggio per il quale si chiede il contributo. Previste anche due fasce di partecipazione, in base al reddito annuo dei nuclei familiari: la prima prevede un reddito annuo complessivo non superiore a due pensioni minime INPS (per l’anno 2015 Euro 13.049,14) e la seconda che fissa un valore non superiore a quello determinato con Delibera di G.R. n.1197 del 18.07.2017 pari ad Euro 15.250,00.

La graduatoria degli aventi diritto sarà predisposta secondo il principio di gradualità, in modo da favorire i nuclei familiari con redditi bassi o, in caso di parità di percentuale d’incidenza del canone di locazione del reddito, favorendo le famiglie che includano ultra sessantacinquenni e disabili. I contributi saranno assegnati con successivo provvedimento, nei limiti del contributo concesso e saranno corrisposti ad avvenuto accreditamento delle somme regionali. La domanda di partecipazione dovranno essere compilata e provviste di appositi allegati, utilizzando l’apposita modulistica disponibile presso l’Ufficio Servizi Sociali (sede distaccata di via Pendino, 1° piano) o online dal sito istituzionale www.comune.novoli.le.it.

“Anche quest’anno – affermano il sindaco Gianmaria Greco ed il consigliere delegato ai servizi sociali Sabrina Murra – grazie al consolidato stanziamento economico si può garantire un intervento per un segmento importante della popolazione che si trova ad affrontare situazioni di difficoltà. A questo contributo si aggiungono anche altre forme di sostegno abitativo, quali il contributo regionale per prevenire gli sfratti in caso di morosità incolpevoli. E’ un provvedimento importante – concludono – perché il tema della casa è centrale per la vita di ogni cittadino e deve diventare un tema di assoluta priorità per tutte le istituzioni”.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here