“CHE IERI M’ILLUSE, CHE IERI T’ILLUDE”: A NARDÒ OMAGGIO A GABRIELE D’ANNUNZIO

0
559

“CHE IERI M’ILLUSE, CHE IERI T’ILLUDE”: A NARDÒ OMAGGIO A GABRIELE D’ANNUNZIO

Venerdì 30 ottobre – alle ore 21,00 – il Balletto del Sud, in collaborazione con Teatri a Sud, inaugura la sua tournée invernale al Teatro Comunale di Nardò (LE), con il “reading-dancing concert”, dal titolo: “Che ieri m’illuse, che oggi t’illude”, in cui la parola, la musica e la danza si integrano per celebrare uno dei principali poeti e drammaturghi del ‘900 italiano: Gabriele D’Annunzio.

La celebre frase di chiusura della lirica “La Pioggia nel Pineto” è intesa come paradigma descrittivo della poesia e poetica di Gabriele D’Annunzio: l’illusione, per D’Annunzio, non è solo una opposta verità, ma è una prospettiva creativa e fantastica del reale. L’illusione della creazione e la metamorfosi sono le due direzioni nelle quali il lettore (e non il poeta) si perde, si smarrisce, vaga senza meta… “chissà dove, chissà dove”.

Il reading-dancing concert “Che ieri m’illise, che oggi t’illude”, ideato dal regista e coreografo Fredy Franzutti in omaggio al Vate di Pescara, presenta alcune pagine tratte dalle “Laudi del cielo, del mare, della terra, degli eroi” e brani dal romanzo “Il Fuoco” (dedicato all’attrice Eleonora Duse), interpretate del valido attore Andrea Sirianni; la scelta dei brani ha avuto, come riferimento di ricerca, l’illusione di un recupero di emozioni o atmosfere smarrite e l’illusorio mondo della mitologia antica.

Animano le poesie e legano le immagini evocate dalle note dei brani (eseguiti dal vivo dal flauto di Teobaldo Scardino e dall’arpa di Nunzia Del Popolo) le coreografie danzate da sei dei solisti della compagnia Balletto del Sud, una delle più note e apprezzate nel panorama nazionale al suo 20° anno di attività celebrato con un ricco calendario di eventi.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here