Puglia Popolare

0
959

CONFERENZA STAMPA CON L’ ASSESSORE REGIONALE ALFONSO PISICCHIO

Il Coordinamento Provinciale di PUGLIA POPOLARE ha convocato SABATO 24 NOVEMBRE l’Assessore Regionale ALFONSO PISICCHIO.

Nell’incontro sono stati presentati Due Punti per il Salento e consegnati all’Assessore Regionale Alfonso Pisicchio da Puglia Popolare

Puglia Popolare intende sottoporre all’attenzione dell’Assessore Regionale all’Urbanistica Alfonso Pisicchio  due  punti che interessano particolarmente il territorio Salentino e ricadono nelle sue competenze:
EROSIONE COSTIERA E PIANIFICAZIONE
In un territorio a vocazione turistica particolare importanza va data al suo Territorio ed alla erosione costiera. Vicenda legata strettamente con le concessioni balneari, che come si sa in questo momento sono oggetto di dibattito acceso sulla scadenza dei termini dello smontaggio delle strutture amovibili per il servizio balneare. La Regione è in ritardo con la redazione del Piano Regionale Morfologico delle Coste. Così come i comuni sono inadempienti per la redazione dei piani Comunali delle coste e la Regione dovrebbe utilizzare i poteri sostitutivi.
A nostro avviso è necessario un coinvolgimento delle Istituzioni Territoriali competenti per consentire una puntuale redazione del Piano Regionale. Pertanto, suggeriamo all’Ass. Pisicchio di proporre l’integrazione della deliberazione della G.R. n. 1694 del 26/09/2018 che tratta gli indirizzi operativi per l’azione di contenimento dell’erosione costiera.
Tenendo conto della complessità dell’argomento e della necessità di mettere in campo competenze multidisciplinari, riteniamo sia importante allargare la convenzione stipulata con il solo Politecnico di Bari, coinvolgendo anche gli Atenei Territoriali competenti che hanno i Dipartimenti di Scienze e Tecnologie Biologiche ed Ambientali e di Scienze della Terra e Geoambientali. Questo consentirebbe una conoscenza puntuale dei territori che coinvolgono tutti gli imprenditori turistici e tutti gli operatori del settore. In particolare l’Ateneo del Salento riteniamo non possa essere escluso dalla redazione del Piano.
PIANO REGIONALE SUL VERDE PUBBLICO.
Come secondo punto che consegniamo alla sensibilità dell’Ass. Pisicchio è quello della rigenerazione urbana,  con particolare riferimento al verde pubblico, dotando finalmente la Regione Puglia di un Piano di indirizzo sull’uso del verde, che tenga conto della percezione del benessere del cittadino e della mitigazione dell’inquinamento ambientale. Il piano dovrebbe contenere gli indirizzi imprescindibili a cui i Comuni di Puglia dovrebbero attenersi nei loro interventi, anche per evitare come in passato l’uso improprio di alberature non compatibili e pericolose nei centri urbani. Il verde urbano, infatti, offre diversi servizi ecosistemici, e la valutazione del suo impatto è cruciale in ambiente urbano dove si verificano in particolare problemi di qualità dell’aria e alte temperature dovuti a zone di ristagno di inquinanti e di calore nelle strade (effetto canyon). L’obiettivo finale è quello di proporre scenari di pianificazione del verde urbano per il miglioramento del comfort dei cittadini e della qualità della vita.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here