Li Ucci Festival a Cutrofiano (Le)

0
451
LI UCCI FESTIVAL
La sesta edizione della manifestazione ospita la Famiglia Cordella e i calabresi Hosteria di Giò

Giovedì 15 settembre (ore 21) a Cutrofiano, in provincia di Lecce, prosegue la sesta edizione de Li Ucci Festival. Nel Parco Verde “Falcone e Borsellino” il festival organizzato dall’Associazione Culturale Sud Ethnic e dal Comune di Cutrofiano – con la direzione artistica e organizzativa di Antonio Melegari e con il supporto di partner pubblici e privati – ospiterà il concerto della Famiglia Cordella e della band Hosteria di Giò, tra i vincitori del Premio Nazionale Folk, concorso dedicato alla musica folk e alla world music italiana, promosso da “Li Ucci Festival”, dal “Meeting degli Indipendenti” di Faenza e dalla Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli.
Nato nel 2012 il gruppo di musica popolare calabrese è composto da Stefano Raimondo (tamburi a cornice e voce), Francesco Occhiuto (chitarra acustica), Mario Maccarrone (chitarra acustica), Daniele Scrivano (chitarra battente), Giovanni Frangella (fisarmonica), Francesco Longobucco (basso elettrico). “Il nome  scaturisce dalla nostra tradizione che aveva la Cantina come luogo di riunione conviviale con amici e conoscenti. La formazione attuale pur riunendo musicisti di vario genere musicale, come una sorta di magia alchemica, si è ritrovata a eseguire musiche della propria terra valorizzando con motivi moderni testi  tradizionali e inediti, riguardanti le tradizioni, le condizioni del popolo meridionale, nonché l’amore”.

Venerdì 16 settembre alla Masseria L’Astore la serata prenderà il via alle 19.30 con un laboratorio sulla danza scherma salentina a cura di Davide Monaco. Dalle 21 spazio alla musica di Mino De Santis, Le Sorelle Gaballo, Li Strittuli e dei Sancto Ianne, altra band vincitrice del Premio Nazionale Folk. Durante la serata mercatino artigianale di qualità con costruzione dal vivo di ciaramelle e zampogne (a cura del maestro liutaio Francesco Primiceri) e mercatino biologico realizzato in collaborazione con Salento Km0.

Il festival – che ricorda non solo i cantori de “Li Ucci“, lo storico gruppo salentino (guidato da Uccio Aloisi, Uccio Bandello e Narduccio Vergaro) custode degli “stornelli”, dei canti d’amore e di lavoro ma anche un’intera generazione di cantori capaci di tramandare il patrimonio popolare salentino – proseguirà sino a sabato 17 settembre. Il momento clou sarà il grande concerto evento finale in Piazza Municipio con Li Ucci Orkestra, che ospita circa 40 elementi, tra i principali esponenti della musica, del canto e della danza popolare salentina. Il concerto sarà aperto alle 21 dalla presentazione della squadra Cutrofiano Volley e dalle esibizioni di Menamenamò e Sleego (Premio Nazionale Folk). Durante la serata mercatino biologico realizzato in collaborazione con Salento Km0 e mercatino artigianale di qualità.

Fuori programma domenica 18 settembre dalle 21 con una festa finale in Piazza Cavallotti con il gruppo Folklorico Canterini della riviera Jonica Melino Romolo di Messina e Melegari e i suoi compari.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here