martedì, Gennaio 31, 2023
HomeAttualitàLAVORO: CENTINAIA DI ASSUNZIONI GIA' FATTE NEL TURISMO, OFFERTE IN CRESCITA IN...

LAVORO: CENTINAIA DI ASSUNZIONI GIA’ FATTE NEL TURISMO, OFFERTE IN CRESCITA IN ALTRI SETTORI

Una significativa contrazione dei posti di lavoro disponibili nel settore turistico (-61,8 per cento in una settimana) è la spia di un sistema di intermediazione pubblica in grado di stare al passo con le esigenze del mercato del lavoro: nel pieno, ormai, della stagione estiva, i numeri testimoniano gli sforzi portati avanti negli ultimi mesi sul fronte dell’incrocio domanda-offerta da parte dei dieci Centri per l’Impiego della provincia di Lecce, gestiti da Arpal Puglia. Nel settore turistico, si è passati da 519 a 198 posizioni aperte con una geografia che, ad oggi, prevede ancora disponibilità per 16 posti a Lecce e nel nord Salento, 59 nel Capo di Leuca, 11 nell’entroterra, 4 lungo la costa adriatica e 108 su quella ionica. Diminuiscono anche le offerte nell’indotto, in particolare quello legato alle pulizie nelle strutture ricettive, dove si passa in una settimana da 107 a 78 posti. Si registra, invece, una crescita di opportunità nelle costruzioni e impiantistica (56 posti), nella metalmeccanica (15), in ambito amministrativo (10), nella sanità privata e assistenza alla persona (26). Sono in totale, in tutti i settori, 598 le posizioni aperte, –38% per cento in sette giorni (erano 967). Numerose le candidature che stanno pervenendo per la copertura di cento posti nelle cinque sedi di un call center in tutta la provincia. Si contano, inoltre, posizioni aperte nel campo ambientale-chimico-farmaceutico e altrettante in quello dedicato alla bellezza e benessere; 13 nei trasporti e riparazione veicoli; 22 nell’industria del legno; 8 nel tessile-abbigliamento; 7 in agricoltura e agroalimentare; 2 nell’artigianato; 3 in ambito informatico e uno nell’editoria e grafica. 65 i posti nel commercioAi sensi dell’art. 1 L. 903/77, la ricerca è sempre rivolta ad entrambi i sessi. Questa settimana, sono posti riservati a persone con disabilità e 2 ad appartenenti alle categorie protette ex art.18 L. 68/99 (non disabili). Importanti, infine, le possibilità di lavorare all’estero tramite la rete Euresai posti di educatori a Francoforte se ne aggiungono 95 in Belgio per la raccolta stagionale di ortaggi, frutta e per il lavoro nei vivai. È il dato che emerge dal decimo report settimanale sulle offerte di lavoro elaborato dall’Ufficio coordinamento Servizi per l’Impiego dell’Ambito di Lecce di Arpal Pugliache pubblicizza le vacancy quotidianamente aggiornate sul portale lavoroperte.regione.puglia.it, consultabile anche tramite App. Per candidarsi, basta cliccare sui codici offerta contenuti nel report per collegarsi direttamente ai relativi annunci presenti sul sito. Da lì, poi, si può presentare direttamente la propria candidatura tramite Spid oppure scaricare il modulo da compilare e inviare via mail ai Centri per l’Impiego. Ci si può, in alternativa, recare direttamente nei Centri per l’Impiego, dove si può ricevere supporto nella compilazione dei moduli e informazioni anche relative ad altre possibilità di impiego: gli sportelli sono aperti al pubblico tutti i giorni (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 11.30; il martedì anche dalle 15 alle 16.30 e il giovedì pomeriggio su appuntamento) presso le sedi dislocate a Lecce, Campi Salentina, Casarano, Galatina, Gallipoli, Maglie, Martano, Nardò, Poggiardo, Tricase e presso l’Ufficio collocamento mirato disabili, che ha sede a Lecce in viale Aldo Moro (per info e contatti: www.arpal.regione.puglia.it). 

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Recent Comments