CORSA CAMPESTRE NAZIONALE DEI VIGILI URBANI

0
513

L’appuntamento è in programma domenica 2 aprile, alle ore 9, al Campo scuola “Luigi Montefusco”

Al via da Lecce la Quarantaseiesima edizione del Campionato Nazionale di corsa campestre riservata alla Polizia Municipale.

L’appuntamento è in programma domenica 2 aprile, alle ore 9, al Campo scuola “Luigi Montefusco” di Lecce. Alla manifestazione prenderanno parte 14 gruppi sportivi che saranno rappresentati da oltre settanta atleti provenienti da ogni parte d’Italia.

FullSizeRender (12)

DSC_5096

FullSizeRender (11)

Il percorso è interamente pianeggiante su un fondo naturale sterrato, per una distanza complessiva prevista di due chilometri che coinvolge anche parte dell’area adiacente del Comando Scuola di Cavalleria Caserma Zappalà di Lecce: 4 giri per un totale di 8 chilometri saranno richiesti alle categorie maschili, mentre due giri dello stesso percorso (quattro chilometri totali)  per le categorie femminili.

L’evento è stato presentato questa sera nell’aula consiliare di Palazzo Carafa alla presenza del sindaco Paolo Perrone, dell’assessore al Traffico e alla Mobilità, Luca Pasqualini, dell’assessore alle Politiche Ambientali, Andrea Guido, del  Comandante della Polizia Locale di Lecce, Donato Zacheo e di numerosi atleti e rappresentanti istituzionali provenienti da ogni parte d’Italia.

La gara è valida anche per l’Ottava edizione del Memorial Castelluccio.

“La passione e l’impegno che accompagnano questa manifestazione sono contagiosi – ha affermato il sindaco di Lecce, Paolo Perrone – Si tratta di una manifestazione molto importante sul piano sportivo che approda per la prima volta a Lecce. Per un giorno la nostra città diventa punto di riferimento nazionale per la corsa campestre riservata alle Polizie municipali d’Italia. Un plauso incondizionato va dunque agli organizzatori che con il loro entusiasmo e la loro professionalità hanno tracciato un solco significativo coniugando efficacemente sport e ambiente, un binomio perfetto per una città come Lecce che fa del paesaggio naturale, una delle sue leve per attrarre turisti da tutto il mondo. Un augurio anche a tutti gli atleti che con i loro sforzi e la loro passione sono gli autentici protagonisti di questa manifestazione. Ma un saluto sincero voglio porgere anche a tutto il personale dei Corpi o dei Servizi di Polizia Locale d’Italia che con il loro impegno quotidiano garantiscono la sicurezza dei cittadini”.

Soddisfatto anche il Comandante della Polizia Locale di Lecce, Donato Zacheo: “Sarà un’occasione preziosa di incontro e condivisione tra colleghi di realtà geograficamente lontane ma accomunate dallo stesso senso di appartenenza ad una comunità, quella della Polizia Locale, che si riconosce coesa nei valori, nel modus operandi e negli obiettivi da perseguire e che rappresenta un punto di riferimento per i cittadini e per le istituzioni di tutte le città d’Italia, oltre i particolarismi e le quotidiane difficoltà”.

Nell’ambito del Campionato Nazionale di Corsa Campestre, il Parco Naturale regionale Bosco e Paludi di Rauccio sarà presente a livello locale con l’evento Parco in città. Nel corso della mattinata saranno presentate le bellezze del Parco sia attraverso un mostra fotografica che attraverso la presentazione degli itinerari naturalistici in esso presenti con la relativa offerta didattica. Inoltre, i partecipanti, bambini e adulti, saranno coinvolti in alcune attività ludico-didattiche a carattere emozionale e sensoriale. Come “La storia infinita”: i partecipanti saranno coinvolti nella socializzazione di un tema a carattere naturalistico utilizzando le proprie capacità creative; “La scatola sensoriale”: i partecipanti verranno guidati alla scoperta di elementi naturali e non attraverso l’uso dei sensi; “Indovina….chi è?”: i partecipanti osservando le parti di alcuni animali dovranno ricomporre l’immagine e indovinare chi è l’abitante del bosco.

Nata a Roma il 18 Maggio 1967, l’Associazione Sportiva delle Polizia Municipali e Locali d’Italia (Aspmi) ha l’obiettivo di sviluppare fra i componenti i Corpi di Polizia Municipale italiane l’attività fisica e sportiva. Una storia lunga 50 anni, che nel Salento è stata rappresentata dal Gruppo Sportivo Polizia Municipale Lecce, già protagonista nel 2000 con l’organizzazione del Campionato Italiano di tiro a segno.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here