domenica, Novembre 27, 2022
HomeAttualitàIstruzioneAUTOMOTIVE E SMART MOBILITY: NUOVE INIZIATIVE UNISALENTO CON AZIENDE ICT ED ENTI...

AUTOMOTIVE E SMART MOBILITY: NUOVE INIZIATIVE UNISALENTO CON AZIENDE ICT ED ENTI DI RICERCA

AUTOMOTIVE E SMART MOBILITY: NUOVE INIZIATIVE UNISALENTO CON AZIENDE ICT ED ENTI DI RICERCA

L’Università del Salento ha promosso un incontro con aziende ICT ed enti di ricerca interessati a promuovere nuovi progetti di ricerca e di formazione nei campi dell’automotive e della smart mobility: il Rettore Fabio Pollice e Luigi Patrono, Delegato alle Tecnologie digitali e coordinatore del centro di ricerca interdipartimentale I-STORE, hanno illustrato interessi e obiettivi dell’Ateneo ai rappresentanti del Center for Biomolecular Nanotechnologies dell’Istituto Italiano di Tecnologia di Lecce e dell’Istituto del CNR di Scienze Applicate e Sistemi Intelligenti (CNR-ISASI) di Lecce e delle aziende InMatica, Gematica, STMicroelectronics, MerMec, SITAEL, RINA, Nardò Technical Center, NetService, SORINT Lab e CORTUS.

«Abbiamo voluto coinvolgere attori che collaborano da anni con diversi gruppi di ricerca del nostro Ateneo, puntando a strutturare una vera e propria rete di eccellenza sui temi dell’automotive e della smart mobility», spiega il Rettore Fabio Pollice, «In questo percorso avrà un ruolo trainante il centro di ricerca I-STORE, con le sue attività principalmente focalizzate sulla sperimentazione di tecnologie abilitanti la IoT per la creazione di ambienti intelligenti, sicuri e sostenibili: un tema di estrema attualità, e con potenzialità enormi anche nel breve periodo. Siamo quindi lieti di aver ricevuto riscontri estremamente positivi da parte delle aziende e dei centri di ricerca invitati, che ci hanno permesso di pianificare le prime attività, tra le quali la creazione di un portale web dedicato, l’organizzazione di scuole estive e invernali per studenti di dottorato e di hackathon specialistici, ma anche la promozione di iniziative di orientamento. Sono solo prime idee messe in campo, destinate a crescere e ad ampliarsi con il coinvolgimento di nuove realtà aziendali ed enti di ricerca che volessero unirsi a noi per investire in questi settori, importantissimi per il futuro del territorio e del Paese. La nostra presenza all’interno del Centro Nazionale per la Mobilità Sostenibile in qualità di soci fondatori rafforza le nostre ambizioni e il partenariato pubblico-privato che stiamo costruendo attorno a questi temi, assolutamente centrali per lo sviluppo del nostro Paese».

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Recent Comments

Alba Contino on La poesia di Alba Contino