martedì, Febbraio 7, 2023
HomeSvago e Tempo LiberoCinemaAlicia Cano Menoni alla scoperta della storia della propria famiglia e di...

Alicia Cano Menoni alla scoperta della storia della propria famiglia e di uno speciale borgo toscano

Arriva a Lecce “Bosco”, il documentario Alicia Cano Menoni alla scoperta della storia della propria famiglia e di uno speciale borgo toscano

 

martedì 30 settembre alle ore 20.00 al Museo Castromediano

 Il film è appena stato candidatoo al “Premio Goya” in Spagna

Saranno presenti in sala la regista Alicia Cano e la produttrice Agustina Chiarino

Introduzione a cura di Luigi De Luca, direttore del Polo biblio-museale di Lecce, e di Alec Von Bargen,Visual Advisor della Biennale College Cinema.

In un paesino nel cuore di un bosco, i suoi 13 abitanti passano i giorni badando alle pecore e parlando con i propri morti. Dall’altro lato dell’oceano, in Uruguay, Orlando con 102 anni, abita quella stessa terra con l’immaginazione. Questo film, girato lungo 13 anni, esplora cosa rimane quando tutto sembra destinato a scomparire.

Prodotto nel 2020 da Myboss, Mutante Cine, Bosco – che dura 80 minuti – è stato sostenuto da Regione Piemonte e Film Commission Torino Piemonte.

“Siamo felici di questa presentazione al Museo Castromediano, il documentario di Alicia Cano è una storia intensa di memorie e storie, e il museo è lo spazio che accoglie tutto questo diffondendo messaggi nella contemporaneità, attualizzando il passato. Siamo molto grati ad Alec Von Bargen, alla regista e alla produttrice del film di aver scelto il Castromediano per questa anteprima”, racconta Luigi De Luca.

“Tramite un dialogo tra documentario e favola contemporanea, il film ‘Bosco’ – suggerisce Alec Von Bargen– dell’affermata regista uruguaiana Alicia Cano ci obbliga a dialogare in modo franco ed onesto con i più profondi dei nostri ricordi per ricostruire gli istanti, le persone e i luoghi più rilevanti della nostra umanità. Prodotto da Agustina Chiarino di Mutante Cine, il film ha ricevuto numerosi riconoscimenti, il più recente la nomination per il premio Goya in Spagna. È un onore poter condividere questa opera d’arte con il pubblico leccese in compagnia sia della regista che della produttrice”.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Recent Comments