Terrore in casa: scoprono ladri a rubare, proprietari feriti e investiti nella fuga

0
430

Terrore in casa: scoprono ladri a rubare, proprietari feriti e investiti nella fuga

Momenti di paura a Sanarica, dove in via Mitelli, due proprietari di un vivaio, hanno sorpreso di rientro dal lavoro, ieri sera, una banda di ladri in azione nell’abitazione del fratello minore, 40enne.

Sceso dall’auto, quest’ultimo si è reso conto della presenza di una Bmw 520 station presente sul posto con un uomo dentro e della porta della propria abitazione aperta: l’altro fratello, 48enne, in macchina, lo ha invitato a stare attento.

Neanche il tempo di rendersi conto di quanto stesse accadendo che dalla porta sono usciti due ladri a volto scoperto, tentando di entrare sulla Bmw per la fuga: uno dei due, però, non è riuscito a salire a bordo, trovandosi di fronte il proprietario di casa, con cui è scattata una breve colluttazione. Il malvivente è riuscito a liberarsi, brandendo un grosso cacciavite, e correndo a piedi per raggiungere l’auto.

Il 40enne lo ha rincorso, raggiungendolo: dall’altro lato, è arrivato anche l’altro fratello imprenditore, accerchiando il ladro. Ma l’auto è tornata sul posto, investendo il minore dei due fratelli e riuscendo a far salire dal finestrino il complice: vano il disperato tentativo ancora dei due fratelli di fermare il ladro mentre si calava dal finestrino in macchina e di bloccare l’auto. Con un colpo di acceleratore, i proprietari sono stati trascinati via sull’asfalto per qualche metro.

Sul posto, sono intervenuti i carabinieri di Muro Leccese, che hanno ascoltato i due fratelli, poi ricorsi alle cure mediche: per il 40enne, escoriazioni a braccia e gambe, per il 48enne rottura del polso. Indagini in corso. Portati via dall’abitazione alcune elettrodomestici e delle coppe in argento.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here