Ragazza di 11 anni muore.

0
399

Torino, uccisa da un possibile infarto a 11 anni dopo la partita di volley.

Sono in corso accertamenti sulle cause del malore che questa notte ha stroncato una ragazzina di 11 anni. La tragedia si è consumata ieri sera a Rivoli, nel torinese, dove la bambina di Finale Ligure (Savona) era in trasferta con la sua squadra di pallavolo per un torneo. Si è sentita male intorno all’ora di cena in albergo ed è subito stata trasportata dal 118 al vicino ospedale di Rivoli.

Inutili tutti i tentativi dei medici di rianimarla dopo una serie di arresti cardiaci. La ragazzina è morta poco dopo mezzanotte.

Tutto perfetto e bellissimo nell’immaginario di una ragazzina che sogna di diventare una professionista della pallavolo. Invece il sogno si è spento per sempre dopo un pomeriggio trascorso a giocare con le compagne-amiche di allenamenti e una vita fatta di sudore e gioia e amarezza per le sconfitte sul campo non ci sarà. Alessia aveva 11 anni. Era arrivata dalla Liguria a Torino con il suo club, Volley Finale, per disputare uno dei tornei più importanti a livello giovanile in Italia, organizzato dal Parella, il «Pasqua sotto rete»: oltre 1400 partecipanti dagli 11 ai 16 anni.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here