PSICOLOGIA QUANTISTICA

0
787

I nuovi orizzonti della psicologia moderna

La Psicologia Quantistica è un innovativo modello psicologico nato come risposta alla mancanza di soluzioni esaustive da parte delle metodologie e dei modelli psicologici classici più diffusi.
Il nuovo paradigma ha avuto origine nei primi anni del secolo scorso quando, nelle menti intuitive e geniali di alcuni scienziati (M. Plank, E. Schrodinger, W. Heisenberg, N. Bohr, D. Bohm), le parole “Coscienza” e “Spirito” hanno cominciato ad essere inserite nel ragionamento fisico-matematico.
Ne è derivato un approccio basato su modelli scientifici relativi al funzionamento dei processi bioneurologici, consci e inconsci, integrati con conoscenze umanistiche.
Allontanandosi dal vecchio paradigma determinista che considera il soggetto di un evento separato dall’evento, la Psicologia Quantistica sostiene che non esiste una realtà indipendente dall’Osservatore, una realtà già creata. Stabilisce che il soggetto e l’evento sono un tutt’uno inscindibile così come lo sono il parlante dal parlato, il ballerino dal ballo, il soggetto dall’oggetto, l’osservatore dall’osservato, la materia dallo spirito. Stabilisce, dunque, una relazione di più ampia
responsabilità circa tutto ciò che ci riguarda sia in termini di sintomi che di successo-insuccesso e ridefinisce la nostra posizione nell’essere al mondo da passiva ad assolutamente partecipativa.
La realtà esterna viene considerata ancora da creare e non già creata (del resto l’Universo è in uno stato di creazione continua!) e il “processo creativo” attraverso cui creiamo la realtà interna ed esterna a noi è la Mente in azione.
Ciascuno di noi ha accesso dentro di sé ad un potere illimitato. Nella società moderna siamo abituati a credere solo in ciò che riusciamo a capire con gli organi di senso. Ci viene insegnato che le nostre potenzialità sono limitate e siamo incapaci di creare il nostro
destino. Prendendo spunto dalla Fisica della Meccanica Quantistica, nel rinnovato paradigma di riferimento, siamo invece ormai consapevoli che non esiste una realtà che non sia profondamente interconnessa con l’Osservatore, ossia con chi vive l’esperienza di quel momento.
Siamo responsabili di tutto quello di cui facciamo esperienza e possiamo influenzare la realtà in relazione alla nostra osservazione e alla nostra attività mentale. Tutti in fieri siamo geni, inevitabilmente creatori e sperimentatori della nostra realtà, attori protagonisti e non semplici spettatori della nostra vita.

Le conoscenze per compiere qualunque tipo di cambiamento nella nostra vita sono ora a nostra disposizione e la possibilità di usarle in maniera efficace dipende dalla capacità di identificarci con quel potere, di comprenderne caratteristiche e funzionamento.
La psicologia quantistica è quindi un approccio scientifico-formativo basato sulla conoscenza del funzionamento del cervello e dei suoi processi di apprendimento.
Il punto centrale del modello è l’uomo nella sua interezza fisica, emotiva, psicologica ed
energetico-spirituale. L’uomo, inestricabilmente connesso con la realtà circostante. E la Mente, partecipativa e complementare alla realtà nei suoi aspetti materiali e negli ambiti che riguardano la salute psico-fisica e le relazioni affettive.
Sintetizzando, la Psicologia Quantistica:
• propone una visione unitaria della realtà dove i confini tra mondo interno ed esterno sono
sfumati e sicuramente non corporei;
• offre una più completa comprensione dell’essere umano nella sua completezza (4 livelli:
fisico, psichico, emotivo ed energetico);
• introduce una nuova visione dell’individuo come essere responsabile dei processi creativi
della propria realtà e non vittima degli eventi;
• è orientata al miglioramento della salute, alla risoluzione dei sintomi degli stati nevrotici, al benessere psicofisico della persona e delle sue relazioni, nonché a comprendere e utilizzare l’immenso potere potenziale della nostra mente e della nostra esistenza.
Proposta formativa Psicologia Quantistica L’intero percorso di Psicologia Quantistica proposto dal Dott. Ilio Torre è attualmente articolato in tre incontri, ognuno della durata di 2 giorni:
1 “I processi mentali e la creazione della realtà”
2 “Cambiamenti come Cambia-Mente”
3 “La visione creativa della realtà”e rappresenta una valida opportunità di crescita personale.
Tale percorso permette di accedere alla conoscenza del funzionamento del nostro cervello e di come questa potentissima macchina processa le informazioni e crea il nostro “Modello di realtà”. Il Modello decide chi noi siamo, cosa facciamo, chi potremmo essere e cosa potremmo fare, quale vita conduciamo e potremmo condurre.
La conoscenza di alcune leggi della meccanica quantistica è finalizzata alla comprensione di come avviene la creazione intenzionale della nostra realtà.
Durante i seminari si potrà aver accesso alle proprie dinamiche psicologiche, nei differenti livelli di consapevolezza, e questo consentirà di essere più coscienti del proprio vero potenziale e di come poterlo utilizzare al meglio per superare blocchi psico-emotivi e vivere desideri ed obiettivi.

Vengono forniti gli strumenti per ottimizzare il funzionamento e l’uso inconscio delle nostre
potenzialità (volontà, intuito e creatività) e divenire consapevoli della nostra essenza di taumaturghi (coloro che operano trasformazioni).
I seminari integrano, quindi, la più innovativa e completa visione scientifica di risorse e tecniche mentali con la loro applicazione in ambito decisionale, intuitivo, creativo, comunicativo; si acquisiscono le basi scientifiche per intraprendere quel processo di cambiamento che porta a liberarsi della limitazione dei propri blocchi, psicologici ed emozionali, e vivere finalmente una vita appagante.
Il cambiamento è magia ed è l’arte di modificare la realtà interna per correlare ad essa quella esterna.
PROGRAMMA
“I processi mentali e la creazione della realtà” (1° modulo)
 Modello e realtà. Come si creano i modelli mentali.
 Processi cognitivi e relazione tra persone, cose, eventi.
 Analisi e confronto tra il modello culturale-scientifico occidentale ed orientale.
 Il Modello fisico Tolemaico.
 Il Modello fisico Copernicano.
 Il modello classico e quantistico di realtà.
 La realtà è frequenza specifica (come sintonizzarsi per influenzarla).
 Brevi cenni storici e le scoperte più importanti di I. Newton e A. Einstein.
 Lo spazio-tempo e la teoria della Relatività.
 La meccanica quantistica e l’effetto Osservatore.
 Il principio di complementarietà di Bhor.
 David Bhom e la teoria dell’universo olografico.
 La teoria delle superstringhe.
 La teoria del Multiverso e delle realtà parallele.
 Il funzionamento dei neuroni e la creazione delle sinapsi.
 La neuroplasticità e l’arte di ri-cablare il cervello.
 Il funzionamento neurale delle aree sensoriali.
 La funzione del Lobo Frontale.
 Il potere dell’immaginazione.
 Il potere del focus.
 L’apprendimento: come si sviluppa e cosa ne può determinare un rallentamento.
 L’Imprinting.
 Esercizi pratici (esperienziali) per sviluppare al meglio i modelli teorici appresi.
“Cambiamenti come Cambia-Mente” (2° modulo)
 Come sviluppare nuovi modelli di pensiero.
 Nascita e sviluppo delle abitudini interpretative e comportamentali.
 Le emozioni e gli stati emotivi.
 Molecole di emozioni.
 Ambiente e genetica.
 Funzionamento della cellula.
 Medicina quantistica.
 Funzionamento quantistico dei neuroni e dei microtubuli.
 Il Focus Mentale: come focalizzarsi efficacemente sui risultati desiderati.
 L’immaginazione: quali risvolti ne derivano sotto il profilo del condizionamento.
 La consapevolezza nei processi di cambiamento.
 Identità psicologica, immagine interiore e i processi di valutazione ed auto-valutazione.
 Meccanismi psicologici di difesa.
 Effetti dell’ansia e dello stress sulla persona.
 Analisi Transazionale.
 Le relazioni interpersonali.
 Piramide dei bisogni di Maslow.
 Gli archetipi, l’inconscio collettivo nel modello Junghiano.
 Tecniche di meditazione e concentrazione.
“La visione creativa della realtà” (3° modulo)
 Neuroscienze e neuro-economia nei processi decisionali.
 Programmazione Neuro Linguistica.
 Ancoraggi e processi di pensiero.
 Rimuovere l’accusa e il passato.
 Sviluppare intenzionalmente i propri potenziali.
 Il percorso dell’auto consapevolezza.
 Il percorso della saggezza.
 Analisi bioenergetica del corpo.
 Il modello dello Yin e dello Yang.
 Modello dualistico e il modello dell’amore.
 Il libero arbitrio di Libet.
 Sincronia emisferica e creatività.
 La paura nei processi creativi.
 Le ragioni nascoste della nostra realtà.
 La mente non è il cervello.
 Il mio futuro.
 Tecniche di rilassamento e concentrazione.
I seminari sono aperti a tutti e non vanno necessariamente frequentati in ordine progressivo: in ogni “livello” vengono sapientemente fornite tutte le indicazioni necessarie per un apprendimento ottimale. I partecipanti possono interrompere il percorso ed eventualmente riprendere in seguito.
Durante i seminari è permesso registrare ma è vietato fare riprese video o fotografare per rispetto della privacy. Al termine di ogni corso viene rilasciato l’attestato di partecipazione.
Orari e contributo di partecipazione verranno definite in base alle necessità e ai costi da sostenere.
Relatore: Dott. Ilio Torre, psicologo.
Laureato in Psicologia, iscritto all’Albo Professionale degli Psicologi, approfondisce nel corso della sua formazione le dinamiche psico-energetiche secondo i modelli medico-scientifico orientale e bioenergetico occidentale e secondo il modello della psicologia transpersonale. Sin da studente si interessa alla potenzialità dell’essere umano visto come un tutt’uno armonioso dei livelli fisicobiologico, psico-emotivo, spirituale-esistenziale e relazionale. L’approccio professionale umanisticoscientifico gli permette di operare in ambito clinico, formativo-educativo (scolastico e di comunità), e formativo-professionale (individuale e di gruppo).
Attraverso il Modello “Psicologia Quantistica” da lui elaborato, il Dott. Torre si propone di
comprendere le nostre dinamiche mentali e utilizzare al meglio il nostro potenziale neurologico grazie al supporto delle leggi della moderna fisica quantistica e delle recenti scoperte neuroscientifiche. L’approccio, basato sui modelli teorici relativi al funzionamento dei processi mentali sia consci che inconsci sia bio-neurologici, è multidisciplinare: abbraccia differenti modelli scientifici e conoscenze umanistiche tra cui la psicologia, la biologia, le neuroscienze, la fisica quantistica e la filosofia.
«Comprendersi per comprendere, conoscersi per conoscere, sviluppare consapevolezza per la propria “informazione” e per quella degli “altri”. Tutto è in relazione. L’emittente di un messaggio è in relazione con il ricevente ben prima che ne siano entrambi consapevoli.
Conoscere la dinamica inconscia e il passaggio da “segnale” a “significato” che causerà un’azione è di fondamentale importanza in un mondo dove non è permessa l’improvvisazione. Tutte le possibilità e potenzialità possono essere manifestate.»
Ilio Torre “Può la mente influenzare la realtà nella quale siamo immersi?” Se la risposta è positiva, scatta l’altra domanda: “Questa capacità può essere appresa e usata per migliorare la mia vita?” Rifletti bene: se tu credessi che ciò risponde a verità, lasceresti passare un solo giorno senza fare qualcosa per riprendere in mano il timone del tuo destino?

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here