L’UNDER 14 SBV GALATINA STACCA ILPASS PER LE FINALI REGIONALI

0
380

L’UNDER 14 SBV GALATINA STACCA ILPASS PER LE FINALI REGIONALI

I giovani Under 14 della Salento Best Volley Galatina lasciano con grande rimpianto il tensostatico di Casarano, cedendo il titolo di Campioni Territoriali della categoria alle Perle di Puglia Casarano/Ugento dopo un macth molto combattuto.

Lo fanno con un comportamento composto che procura qualche sfogo emozionale negli spogliatoi, ma con la consapevolezza di aver dato tutto , pur avendo smarrito la concentrazione in alcuni momenti cruciali.

Un ulteriore certezza di quanto sia stato vicino il traguardo del primo posto va individuata , e non vuol essere una scusante, nelle decisioni del primo arbitro che ha applicato più la teoria pilatesca che quella salomonica nella valutazione dell’infrazione di doppia nel palleggio: cioè facciamoli giocare.

Nessuna polemica si badi bene, né in corso di gara , né a posteriori : solo una considerazione di sana critica e di correttezza storica della gara.

Dopo un primo set vittorioso senza storia per 25-9, nel secondo arriva la reazione dei padroni di casa con un break importante di +8 punti e con i ragazzi dei mister Buracci e Persichino che rispondono tardivamente, cumulando una serie di errori al servizio e terminando il set a 22 punti.

Una gara che si poteva già chiudere sul 2-0 , passa invece in mano al Casarano /Ugento che, sulle ali dell’entusiasmo ,vince il terzo set per 25-16 ed allunga decisamente nel quarto tenendo a distanza i blu-celesti SBV fino al 21-25 finale.

E’ gran festa per gli atleti di casa , meno per gli ospiti ,ma le due tifoserie che con correttezza hanno incoraggiato i propri beniamini alla fine tributano applausi per tutti.

C’è un pizzico d’amarezza per i ragazzi del presidente Panico che durante la premiazione stemperano la tensione fino ad evaporarla, lasciando il posto ad un saluto di gruppo in una foto d’insieme che corrobora i valori dello sport.

Ora è tempo di calarsi nell’avventura regionale in quello che è un girone di qualificazione molto duro: si gareggerà con il Green Francavilla, campione territoriale brindisino, e con la terza classificata del Comitato Territoriale Bari/Foggia , verosimilmente Molfetta o Gioia del Colle.

“Il contesto tecnico è di assoluto valore – commenta mister Santo Buracci – e confrontarci in quest’esperienza sarà senz’altro positivo. Non abbiamo elementi di riferimento sui nostri avversari, ma certamente conosciamo le nostre potenzialità che speriamo di poter esprimere al meglio”.

L’appuntamento è per lunedì 03 aprile, alle ore 19.00 ,al PalaPanico .

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here