Dai domiciliari va in carcere: condannato per rapina 40enne brindisino

0
617

Dai domiciliari va in carcere: condannato per rapina 40enne brindisino

Nel primo pomeriggio di ieri, a Squinzano, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno eseguito la revoca della detenzione domiciliare e il ritorno in carcere nei confronti di Luciano Liuzzi, nato a Brindisi, residente a Squinzano, 40enne, esponente di spicco della criminalità locale, che deve espiare la pena residua di 5 anni e 11 mesi di reclusione per il reato di rapina.

Il provvedimento è scaturito perché nei confronti di Liuzzi è divenuto esecutivo un nuovo titolo costituito dalla sentenza emessa dalla Corte di Appello di Lecce in data 13 maggio 2015 che lo ha condannato per il reato di rapina. La pena residua cumulata, superando il limite di 2 anni, ha comportato la revoca della detenzione domiciliare ed il trasferimento in carcere del prevenuto.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here