TASK FORCE A TUTELA DELL’AMBIENTE. PROTOCOLLO D’INTESA CON LE GUARDIE ECOZOOFILE NAZIONALI

0
347

TASK FORCE A TUTELA DELL’AMBIENTE. PROTOCOLLO D’INTESA CON LE GUARDIE ECOZOOFILE NAZIONALI

Siglato un accordo tra l’amministrazione e le Guardie Ecozoofile Nazionali, per l’avvio di attività di tutela dell’ambiente e controllo del territorio. Previsti anche attività di formazione di guardie volontarie, con il coinvolgimento delle associazioni locali. Duro il commento del sindaco Gianmaria Greco: “Non possiamo più tollerare episodi di vandalismo e incuria, programmeremo una task force per combattere il degrado, punire gli incivili e coinvolge i novolesi sensibili alle tematiche ambientali”.

Con la delibera n. 201/16 l’amministrazione comunale di Novoli ha promosso un protocollo d’intesa con le G.E.N. Guardie Ecozoofile Nazionali per azioni coordinate di tutela dell’ambiente e salvaguardia del territorio. Le guardie eco zoofile, organismo con sede in Salice Salentino guidato dal coordinatore regionale Fabio Maci, si occuperanno di effettuare idonea vigilanza su quanto disposto da regolamenti ed ordinanze comunali, proponendo azioni di prevenzione ed accertamento per reati ambientali, anche in materia di protezione degli animali, per verificare il corretto conferimento dei rifiuti da parte dell’utenza e svolgere attività di prevenzione e sensibilizzazione in materia ambientale, in sinergia con il Comando di Polizia Locale, guidato dal maresciallo Franco Ruggio.

Inoltre, secondo quanto stabilito dalla convenzione sottoscritta con il sindaco Gianmaria Greco, si strutteranno anche azioni di vigilanza, controllo, verifica e delle violazioni in materia di tutela del patrimonio pubblico, ambientale, rurale, paesaggistico ed ecologico, oltre alla salvaguardia della fauna e del patrimonio zootecnico nonché di attività di formazione e qualificazione di “operatori della vigilanza ambientale volontaria”, in collaborazione anche con altre realtà associative locali, per garantire una costante vigilanza ambientale.

“L’obiettivo futuro è quello di istituire le guardie ambientali volontarie (G.A.V.) comunali – afferma il primo cittadino novolese Gianmaria Greco – e procedere alla formazione dei tanti novolesi sensibili alle tematiche ambientali, incitandoli ad impegnarsi in prima persona in questa complessa battaglia contro il degrado”. Nel breve termine, invece, si procederà alla sottoscrizione di un disciplinare tra tutte le forze presenti sul territorio, ed interessate a creare una task force per la tutela del territorio. “Quando si discute di sicurezza del territorio l’attività di prevenzione e deterrenza – prosegue il sindaco – è necessaria almeno quanto al sanzionamento: non possiamo più accettare atti di degrado e vandalismo contrari ai principi del vivere civile e, in questa battaglia, non lesineremo alcuno sforzo per produrre risultati convincenti. Con una seria programmazione coordinata si può vincere questa sfida”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.