domenica, Novembre 27, 2022
HomeAttualitàSanitàPresente e futuro delle cure pediatriche nel Salento

Presente e futuro delle cure pediatriche nel Salento

Un convegno per celebrare i 10 anni di impegno per il Polo pediatrico del Salento

Si chiama “Presente e futuro delle cure pediatriche nel Salento: il Polo Pediatrico 10 anni
dopo” il convegno che celebra dieci anni di impegno dell’associazione Tria Corda per la nascita del  Polo Pediatrico del Salento. Due giorni di incontri di alto profilo medico scientifico in programma venerdì 24 e sabato 25 giugno al Mercure Hotel President di Lecce.
Il convegno, coordinato da Michele Gangemi e Assunta Tornesello, affronterà i temi dell’organizzazione sanitaria dedicata al bambino e all’adolescente in ospedale e sul territorio, con l’intervento di relatori di chiara fama, che prenderanno in considerazione differenti ambiti di studio e ricerca.

Il primo appuntamento è in programma venerdì 24 giugno, alle ore 14.40 con Michele Gangemi che introdurrà ai lavori del convegno. A seguire, alle ore 15, la “Lettura magistrale: etica e diseguaglianze”  con Sandro Spinsanti.

Numerose le “finestre” mediche che verranno aperte per illustrare e monitorare il termometro della pediatria nel Salento. Si partirà dall’analisi della migrazione per motivi sanitari e dall’etica delle diseguaglianze passando poi ad analizzare l’organizzazione ospedaliera a quella del territorio, con particolare attenzione alla disabilità e cronicità, senza trascurare di focalizzare l’attenzione sulla peculiarità ed infungibilità dell’assistenza infermieristica dedicata ai bambini e agli adolescenti, passando per la testimonianza dell’Ordine dei Medici a favore di un progetto dedicato al territorio.

Le relazioni toccheranno argomenti particolarmente a cuore dei componenti della rete di associazioni che dal 2012 ad oggi si sono nel tempo affiancate all’Associazione Tria Corda che per prima si è fatta promotrice della realizzazione del Polo Pediatrico nel nostro territorio.

Chiuderà la prima giornata la storia di 10 anni di impegno a favore della realizzazione del Polo Pediatrico e la presentazione dei progetti fin qui realizzati.
La seconda giornata, sabato 25 giugno, si aprirà alle 9.15 con l’intervento del rettore dell’Università del Salento, il professor Fabio Pollice, che porterà la testimonianza del ruolo dell’Università ed in particolare della Scuola di Medicina. Seguirà una tavola rotonda, condotta da Enzo Magistà, che vedrà ospiti Paolo Siani, vicepresidente Commissione Infanzia e Adolescenza, componente XII Commissione Affari Sociali e Sanità, il direttore generale Asl Lecce, Rodolfo Rollo, l’assessore regionale alla Sanità, Rocco Palese, il Commissario per l’Azienda Ospedaliera “Vito Fazzi” Stefano Rossi e il rettore dell’Università del Salento Fabio Pollice.

Il focus sarà sul futuro del Polo Pediatrico del Salento che da anni attende di essere attivato sul territorio salentino per dare risposte concrete, immediate ed efficaci ai bambini e alle loro famiglie.

Sarà l’occasione per scoprire da vicino la situazione e gli ulteriori step che restano da percorrere per raggiungere l’ambizioso traguardo. A chiudere i lavori saranno Michele Gangemi e Antonio Aguglia, presidente dell’associazione Tria Corda.

L‘ottenimento dei crediti formativi previsti per le categorie mediche accreditate è subordinato alla partecipazione ai lavori nonché al superamento del test di verifica finale.

Articolo precedente
Prossimo articolo
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Recent Comments

Alba Contino on La poesia di Alba Contino