test
giovedì, Luglio 25, 2024
HomeLecce & ProvinciaCOMUNE DI LECCEIl GESS Award a Manni premia la nostra didattica

Il GESS Award a Manni premia la nostra didattica

«Con questo premio il territorio saprà quanto la nostra didattica sia innovativa e d’impatto»  

 

In riferimento al premio internazionale “GESS Education Award” vinto dal prof. Manni per la creazione di startup innovative da parte degli studenti

 

Dopo aver appreso la notizia dell’assegnazione del prestigioso “Judges Commendation Award” presso l’edizione 2023 dei GESS Education Awards, importante kermesse internazionale dedicata al mondo dell’istruzione e dell’educazione con sede a Dubai, negli Emirati Arabi, la dirigente scolastica dell’Istituto “Galilei – Costa – Scarambone” di Lecce, Gabriella Margiotta, si è voluta personalmente congratulare con il docente Daniele Manni, vincitore del premio, e con i suoi studenti.

 

 

 

 

 

«Sono oltremodo orgogliosa di questo bellissimo risultato – ha commentato la dirigente – è l’ulteriore prova (se mai ce ne fosse bisogno) che la didattica innovativa praticata da diversi anni presso la nostra scuola è ritenuta tra le più apprezzate ed efficaci, non solo in Italia ma, addirittura, nel mondo. È prima risultata tra i 100 finalisti nelle nove categorie dei GESS Education Awards e, successivamente, selezionata dalla giuria internazionale di Dubai come vincitrice del prestigioso “Judge Commendation Award”. Essendo il nostro un istituto che ha un particolare e costante occhio rivolto al mondo del lavoro, praticare le tecniche del “learning by doing” e dell’Educazione all’Imprenditorialità ci permette di diplomare ragazze e ragazzi con un grande bagaglio di competenze trasversali, tanto utili per ogni genere di futuro, accademico e lavorativo.

Oltre a congratularmi con il prof. Manni, voglio soprattutto fare i complimenti ai tanti studenti che in questi anni si stanno impegnando nella creazione e conduzione di startup innovative, sia in ambito economico che sociale, penso ai 40 studenti di varie classi che, guidati dall’ex studente Mirko Cazzato, visitano le scuole in tutta Italia e con la startup “Mabasta” aiutano i loro coetanei a prevenire e contrastare il bullismo ed il cyberbullismo, penso a Filippo MilaneseFrancesco Pio Manca e Arianna Stomeo che con il loro magazine digitale “Sportzine” stanno inventando un nuovo modo, giovane, per raccontare lo sport, penso ad Alessia Petino e Luigi Carratta che aiutano alcune studentesse in Afghanistan a poter frequentare la scuola, attraverso il gemellaggio della loro startup “Etica Etnica” con quella afghana “Princess Amani”, penso ad Andrea Amato e al team di “Andreban” che offre sul territorio servizi digitali di alta tecnologia e penso infine a Matteo Lucrezio ed Enrico Piri che stanno dando vita in questi giorni alla nuova startup di e-Commerce “RossoToro”. A tutti loro i miei più sentiti auguri di un futuro roseo e appagante.»

GESS Education Awards evidenziano e premiano i migliori istituti scolastici al mondo e gli insegnanti più impegnati e meritevoli nella loro professione. Mirano ad incoraggiare l’innalzamento dei servizi educativi in tutto il settore, riconoscendo e diffondendo le eccellenze. In questa ultima edizione 2023 sono giunte alcune migliaia di candidature da ogni continente e solo 100 docenti sono stati selezionati come finalisti nelle nove categorie previste. Martedì 31 ottobre a Dubai, negli Emirati Arabi, ha avuto luogo la cerimonia finale degli Awards, con l’annuncio dei vincitori nelle nove categorie e dei due Premi Speciali della Giuria, i “Judges Commendation Awards”. Questi ultimi sono stati assegnati alla docente ghanese Jusinta Kwakyewaa e al docente pugliese Daniele Manni, per la didattica innovativa e l’Educazione all’Imprenditorialità. È la prima volta che un italiano vince il GESS Education Award.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights