lunedì, Dicembre 5, 2022
HomeAttualitàFoggia, Fp Cgil

Foggia, Fp Cgil

Foggia, Fp Cgil: “Ottenuto full time per i lavoratori Cup e Contact Center”

Dal 1 gennaio 2023, contratti e impiego a tempo pieno per lavoratori e servizio Sanitaservice

La Vecchia: “Un grande risultato anche in ottica del rafforzamento di un servizio essenziale”

FOGGIA – Grazie alla determinazione di FP Cgil e dei suoi rappresentanti, dall’1 gennaio 2023 il contratto e l’impiego dei lavoratori del servizio Cup e Contact-Center della Sanitaservice Foggia passerà da part-time a full-time. “E’ un grandissimo risultato”, ha commentato Mario La Vecchia, segretario generale FP Cgil Foggia. “Non solo migliorano le condizioni lavorative e reddituali di lavoratrici e lavoratori, ma si migliora e viene rafforzato anche un servizio importantissimo per i cittadini”. Nell’assemblea tenutasi lo scorso 14 settembre i rappresentati sindacali FP CGIL della Sanitaservice Foggia, alla presenza della segretaria generale FP CGIL nazionale Serena Sorrentino, del segretario regionale della funzione pubblica Domenico Ficco e di tutta la Segreteria regionale, oltre che del vicepresidente della Regione Puglia Raffaele Piemontese, del Commissario Straordinario della ASL Foggia e dell’Amministratore Unico Sanitaservice, hanno esposto le criticità dei servizi Cup e Contact-Center.

“A distanza di poco più di un mese, grazie all’intervento del vicepresidente della Regione Puglia Raffaele Piemontese, che ha raccolto le richieste dei lavoratori, è stato centrato un risultato al quale lavoravamo da tempo, esponendo le ragioni di un cambiamento necessario e un significativo rafforzamento di un servizio essenziale per l’utenza. Con questo risultato, volge ormai alla sua conclusione un anno impegnativo, con la FP Cgil sempre in prima linea sui tavoli di contrattazione e di rivendicazione per i diritti delle lavoratrici e dei lavoratori”.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Recent Comments

Alba Contino on La poesia di Alba Contino