CARABINIERI OPERAZIONI SALENTO

0
71

CARABINIERI OPERAZIONI SALENTO 3 DICEMBRE 2020

 

LECCE, VIA MONTERONI, MILITARI DIPENDENTE N.O.R. – SEZIONE OPERATIVA, TRAEVANO IN ARRESTO IN FLAGRANZA DI REATO, G. NATO A LECCE CL. 01,

RITENUTO RESPONSABILE DI TENTATA CESSIONE E DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO DI SOSTANZE STUPEFACENTI.

MEDESIMO CONTESTO VENIVA DEFERITO IN STATO DI LIBERTÀ IL FRATELLO

  • M. NATO A LECCE CL. 99,

CORREO NELLA DETENZIONE DELLO STUPEFACENTE.

OPERANTI, SEGUITO MIRATA ATTIVITÀ DI OSSERVAZIONE INTERVENIVANO SORPRENDENDO IL CITATO S. G. MENTRE TENTAVA DI CEDERE UNA DOSE DI SOSTANZA STUPEFACENTE DEL TIPO MARIJUANA A UN SOGGETTO, POI IDENTIFICATO.

SUCCESSIVA PERQUISIZIONE DOMICILIARE CONSENTIVA DI RINVENIRE

  • 11 (UNDICI) DELLA MEDESIMA SOSTANZA, GIÀ SUDDIVISA IN DOSI, E
  • UN BILACINO DI PRECISIONE.

SOSTANZA STUPEFACENTE AVVIATA AD ANALISI DI LABORATORIO. REPERTI ASSUNTI IN CARICO E DEBITAMENTE CUSTODITI IN ATTESA DI ESSERE VERSATI PRESSO COMPETENTE UFFICIO CORPI DI REATO.

ARRESTATO, TRADOTTO PRESSO RISPETTIVO DOMICILIO, IN ATTESA DI CITAZIONE DIRETTA A GIUDIZIO, SU DISPOSIZIONE A.G.

MARTANO (LE), MILITARI ARMA LOCALE SEGUITO QUERELA PRESENTATA DA PERSONA, DEFERIVANO IN STATO LIBERO:2 PERSONE.

I PREDETTI SONO RITENUTI I PRESUNTI AUTORI DI UN TESTAMENTO APPARENTEMENTE REDATTO DI PROPRIO PUGNO DA UN UOMO DECEDUTO NEL 2017 IN FORZA DEL QUALE I MEDESIMI ERANO DIVENUTI USUFRUTTUARI DI UN IMMOBILE, GIA’ DI PROPRIETA’ DEL DEFUNTO. GLI ACCERTAMENTI TECNO-GRAFICI FATTI ESEGUIRE SUL TESTAMENTO ORIGINARIAMENTE RITENUTO OLOGRAFO, FACEVANO EMERGERE LA FALSITA’ DELLO STESSO.

SALVE (LE) MILITARI LOCALE STAZIONE CC, A CONCLUSIONE ATTIVITA’ DI P.G. FINALIZZATA ALLA REPRESSIONE DEI REATI IN MATERIA DI SOSTANZE STUPEFACENTI, DEFERIVANO STATO LIBERTA’, G., CL. 1972, RESIDENTE SALVE (LE)

MILITARI OPERANTI, CORSO PERQUISIZIONE DOMICILIARE RINVENIVANO OCCULTATA INTERNO ARMADIO CAMERA DA LETTO

  • SOSTANZA STUPEFACENTE DEL TIPO “MARIJUANA” PER UN PESO COMPLESSIVO DI GR. 46 CIRCA.

STUPEFACENTE RINVENUTO, SOTTOPOSTO A SEQUESTRO. REPERTO ASSUNTO IN CARICO E DEBITAMENTE CUSTODITO IN ATTESA DI ESSERE VERSATO PRESSO UFFICIO CORPI REATO.  A.G. INFORMATA DA ARMA SALVE CHE PROCEDE.

I MILITARI DEL NIPAAF DEI CARABINIERI FORESTALI DI LECCE DURANTE UN SERVIZIO ORIENTATO AL CONTRASTO DEI REATI VERSO LA FAUNA SELVATICA NEL COMUNE DI VEGLIE, RIMUOVEVANO E PONEVANO SOTTO SEQUESTRO NR. 01 RICHIAMO ACUSTICO A FUNZIONAMENTO ELETTROMAGNETICO CHE RISULTAVA ACCESO, COMPLETO DI CABLAGGIO, BATTERIE, AMPLIFICATORE, CHIAVE USB PER LA RIPRODUZIONE DEL VERSO DELLA QUAGLIA (COTURNIX COTURNIX) E TIMER ACCESO AL FINE DI ATTIRARE L’AVIFAUNA E RENDERNE AGEVOLE L’ABBATTIMENTO. TUTTO CONTRAVVENENDO ALLE DISPOSIZIONI IMPARTITE DALLA NORMA PER LA PROTEZIONE DELLA FAUNA SELVATICA OMEOTERMA E PER IL PRELIEVO VENATORIO.

SALICE SALENTINO (LE) E GUAGNANO (LE), MILITARI DIPENDENTI UNITAMENTE CARABINIERI NUCLEO ISPETTORATO LAVORO LECCE, AMBITO CONTROLLI FINALIZZATI CONTRASTO FENOMENO SFRUTTAMENTO LAVORO E OSSERVANZA NORMATIVA IN MATERIA SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO, CONCLUSIONE ACCERTAMENTI, DEFERIVANO STATO LIBERTÀ: I. A., CL. 77, IN QUALITÀ DI LEGALE RAPPRESENTANTE SOCIETÀ CHE SI OCCUPA DI EDILIZIA, POICHE’ NON ADOTTAVA IDONEE IMPALCATURE PER EVITARE RISCHIO CADUTE, PRESSO CANTIERE UBICATO IN SALICE SALENTINO; T. A., CL. 79, LEGALE RAPPRESENTANTE UBICATO IN GUAGNANO, POICHE’ NON OSSERVAVA SORVEGLIANZA SANITARIA LAVORATORI DIPENDENTI. A CARICO QUEST’ULTIMO VENIVA ELEVATA SANZIONE AMMINISTRATIVA PER NON AVERE REGOLARIZZATO POSIZIONE LAVORATORE DIPENDENTE. COMMINATE SANZIONI AMMINISTRATIVE PER UN TOTALE DI € 15.530,00. AG., AA, ENTI ASSISTENZIALI, PREVIDENZIALI E FISCALI, INFORMATE DA REPARTI PROCEDENTI UNITAMENTE CC NUCLEO ISPETTTORATO LAVORO LECCE.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here