XII edizione Incontri del Terzo Luogo a Lecce

0
1256

INCONTRI DEL TERZO LUOGO – APPRODI


Continua a Lecce la XII edizione del progetto ideato e organizzato dalle Manifatture Knos, in collaborazione con numerosi partner italiani e stranieri. Tra gli appuntamenti della terza giornata si segnala la presentazione del Bilancio del centro culturale che si accinge a festeggiare l’undicesimo compleanno 

Venerdì 16 novembre prosegue alle Manifatture Knos di Lecce la XII edizione  degli Incontri del Terzo Luogo, in corso fino al 18 novembre. 
La terza giornata si apre alle 9.30 con l’incontro “Se la biblioteca è un Terzo Luogo”  insieme all’assessora alla Cultura e alla Creatività del Comune di Lecce Antonella Agnoli. A seguire nuova sessione di lavoro del workshop Asfalto Mon Amour, intervento partecipato di smantellamento dell’asfalto nel grande parcheggio delle Manifatture Knos, insieme all’associazione tarantina LaBuat e il collettivo parigino di “giardinieri paesaggisti” Coloco. Nel pomeriggio (ore 17.30)inaugurazione del CPK Bicycle Center, la prima Velostazione della città, un progetto sostenuto dalla Provincia di Lecce e dalla Presidenza del Consiglio nell’ambito del programma di interventi “Knos Orchestra Senza Confini”. CPK Bicycle Center è un’evoluzione del progetto Ciclofficina Popolare Knos dell’Associazione Culturale Ruotando nato in collaborazione con le Manifatture Knos: un parcheggio custodito per biciclette in città, un luogo che crea nuove possibilità di sviluppo riqualificando uno spazio pubblico dedicato alla mobilità sostenibile, ma anche all’aggregazione e alla divulgazione della cultura della bicicletta.
Alle 18.00 spazio alla presentazione del Bilancio delle Manifatture Knos, per ripercorrere quello che è cambiato e ciò che è avvenuto nel centro culturale leccese nel corso degli ultimi 11 anni, con interventi di Sandy Fitzgerald co-direttore dell’agenzia culturale londinese “Olivearte”, Stefano Minerva Presidente della Provincia di Lecce, Antonella Agnoli assessora alla Cultura Comune di Lecce, Roberto Covolo assessore alla Programmazione Economica del Comune di Brindisi. Alla vigilia dell’undicesimo compleanno del Knos – che ha aperto le porte al pubblico il 17 novembre del 2007 – ci si interroga sul futuro del centro e, più in generale, sul valore culturale, sociale ed economico generato dal recupero dei beni comuni, indagando il ruolo e l’impatto dei centri culturali nella rigenerazione urbana, allargando il dibattito sia ai partecipanti degli Incontri sia ai rappresentanti delle istituzioni locali. Come nasce un centro culturale e come si evolve nel tempo? Come la ricerca di azione e autonomia può portare al recupero temporaneo di spazi dismessi e periferici volti alla produzione artistica? Come questi spazi possono favorire la nascita di pratiche mutualistiche ed egualitarie? Come si può trasformare un parcheggio in uno spazio di produzione artistica? Queste le domande sulle quali si rifletterà nel corso dell’incontro.

Alle 18.30, come ogni venerdì, la grande piazza centrale delle Manifatture Knos si colorerà con il Gas – Mercato Contadino, un momento che negli anni è diventato una vera e propria festa del buon cibo e un’occasione di incontro per una spesa consapevole, bio e a km0; nell’area del mercato si terrà anche la presentazione del libro-concerto “Le cicloavventure. Digressioni e disavventure di un cantautore in bicicletta” del cantautore, compositore e pianista Nico Maraja. Le Cicloavventure sono il racconto, in parole e musica, di un tragitto su pedali da Roma a Lecco che si trasforma in un diario dal sapore beat, un viaggio introspettivo fatto di incontri, avventure, disavventure e riflessioni di un cantautore alle prese con nuove emozioni e molte domande.

Intanto al Pia Studio – in via Trieste a Lecce dalle 18 alle 19.30 – l’artista visivo, regista e ricercatore Giulio Squillacciotti terrà l’incontro dal titolo “Medioevo – Metodologia – Documentari – Finzione” in cui approfondirà la sua pratica e produzione artistica. Il suo lavoro si basa sull’indagine di narrative possibili, sulla sofisticazione di eventi reali di matrice storico-antropologica, sugli apici culturali e la maniera in cui le tradizioni prendono nuove forme cambiando contesto. Usando la finzione, il documentario, l’audio e la performance, Squillacciotti produce indagini frutto di una ricerca accademica che rivisitano la storia, costruendo nuove narrative a partire da prospettive soggettive, racconti, reperti, credenze religiose e cultura popolare.
Alle 21 spazio alla proiezione del film di Squillaciotti “RMHC 1989-1999 Hardcore a Roma”, fedele fotografia della scena capitolina dell’epoca a cui va riconosciuto il merito di aver importato in Italia elementi e linguaggi musicali, estetici, grafici dalla scena americana, un viaggio socio-antropologico nelle vite e nei ricordi dei protagonisti che hanno animato quella scena: attraverso interviste e ricerche d’archivio, il regista fa il punto sull’attitudine hardcore, il “do it yourself”, sugli spazi autogestiti e il rapporto con i movimenti politici. A introdurre la visione del film sarà l’autore insieme a Simone Tripodi, performer e producer della band romana Opposite Force, tra i gruppi inclusi nella ricerca.

Alle 22.30 si torna alle Manifatture Knos per concludere la giornata in musica con il Velo-dj-set.

La XII edizione degli Incontri del terzo Luogo è realizzata in collaborazione con l’Ecole Nationale Supérieure d’Architecture de Paris La VilletteDiARC Università Federico II NapoliRete Italiana Centri Culturali Indipendenti (RICCI)Trans Europe Halles (TEH)Apulia Film CommissionProvincia di LecceComune di Lecce, Collettivo di progettazione multidisciplinare Coloco, associazione Labuat Taranto, Ciclofficina Popolare KnosKrill AcademyThe SprocketsThe Bridge Crane e con il sostegno di Creative Lenses-Creative Europe Programme e della Presidenza del Consiglio dei Ministri nell’ambito del progetto “Knos Orchestra Senza Confini”.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here