REGIONE PUGLIA

0
1351

Giunta regionale.I principali provvedimenti approvati

La Giunta regionale ha disposto la conferma dell’adesione della Regione Puglia all’Associazione AVVISO PUBBLICO – Enti locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie – con sede in Grugliasco (To), per l’anno 2019. Conseguentemente, l’Esecutivo  ha approvato la spesa di € 2500 a valere sul Bilancio autonomo.

Ha espresso nell’ambito del procedimento ministeriale di Valutazione di Impatto Ambientale e di Valutazione di Incidenza Ambientale, in conformità al giudizio reso dal Comitato Regionale per la V.I.A, parere favorevole condizionato di compatibilità ambientale sul progetto di Rifacimento Metanodotto San Salvo – Biccari DN 650 (26″) DP 75 bar – lunghezza 87,875 km, proposto da Snam Rete Gas S.p.A., con sede legale in S. Donato Milanese (Mi) .

Ha approvato, in maniera definitiva il Regolamento Regionale recante “Modifica al Regolamento Regionale n. 12 del 10 settembre 2018 recante “Commissione Consultiva Locale per la pesca e l’acquacoltura”.

Il Regolamento verrà pubblicato sul Bollettino ufficiale.

Ha approvato la scheda di intervento di programmazione del Fondo Nazionale Politiche Giovanili anno 2019 “Azioni di sostegno e accompagnamento alla crescita di Imprese e Organizzazioni giovanili”,  programmando  la copertura del co-finanziamento regionale a carico del Bilancio regionale e di dare atto che con successivi  e distinti provvedimenti si procederà alla prenotazione delle somme da destinare al cofinanziamento dell’Accordo. L’Esecutivo ha poi, con la stessa delibera, approvato  lo schema di Accordo di collaborazione e lo schema di Scheda di monitoraggio .

Ha istituito presso la Sezione “Strategie e Governo dell’Offerta” un’apposita Commissione per  disciplinare le modalità di Cessione dei beni ed apparecchiature elettromedicali  dismesse per la realizzazione di interventi di solidarietà e di cooperazione allo sviluppo

Approvato dalla Giunta regionale  il  Piano Triennale del Fabbisogno del personale dell’IRCCS di Castellana “De Bellis”.“Giovanni Paolo II” di Bari.

La Giunta regionale  ha  abrogato, con un apposito ddl ,  l’art. 102 della legge di bilancio Puglia 2018 rubricato “Ulteriori disposizioni in materia di rifiuti” che così testualmente recita:

“I rifiuti urbani e quelli speciali provenienti da fuori Regione destinati allo smaltimento nei siti discarica, ubicati nel territorio regionale Pugliese, soggiacciono al riconoscimento in favore della Regione Puglia di oneri finanziari nella misura pari ad un incremento del 20 per cento della tariffa applicata dal soggetto gestore, a titolo di ristoro e compensazione ambientale. Il gettito andrà a finanziare un fondo per la realizzazione di interventi di piano volti al miglioramento ambientale del territorio interessato, alla tutela igienico – sanitaria dei residenti, allo sviluppo di sistemi di controllo e monitoraggio ambientale, nonché alla gestione integrata del ciclo dei rifiuti”.

Tale decisione si  è resa necessaria a seguito della valutazione delle censure di incostituzionalità sollevate dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri (per il tramite dell’Avvocatura di Stato).

La Giunta regionale  ha deciso di  richiedere al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo l’emissione del decreto di declaratoria per l’annualità 2018, anche in deroga al D.Lgs n. 102/04 – art. 6, delle eccezionali avversità per le nevicate e gelate di febbraio – marzo 2018 verificatesi nei territori delle Province di Taranto, di Bari, di BAT, di Foggia e di Brindisi, al fine di consentire l’accesso al Fondo di Solidarietà Nazionale, come previsto dal D.Lgs n. 102/04, modificato dal D.Lgs 82/2008, art. 5 comma 2 lett. a),b),c),d) e comma 3 (danni alle strutture aziendali) agli aventi diritto.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here