venerdì, Dicembre 9, 2022
HomeAttualitàCAVALLINO Stagione Teatrale 2017/2018

CAVALLINO Stagione Teatrale 2017/2018

Il Diritto incontra la fantasia e la bellezza del mondo dell’arte, con il magistrato-attore.

Al Teatro «Il Ducale» di Cavallino venerdì 16 febbraio va in scena «Eva non è ancora nata (Nuova versione in attesa della nascita…)», spettacolo di e con Salvatore Cosentino e con Carla Petrachi e Giovanna Politi nell’ambito della Stagione Teatrale 2017/2018

 Salvatore Cosentino torna sul palcoscenico del Teatro «Il Ducale» di Cavallino con un suo nuovo spettacolo: «Eva non è ancora nata (Nuova versione in attesa della nascita…)». Sipario su un nuovo lavoro teatrale, diretto e interpretato dal magistrato-attore, venerdì 16 febbraio al Teatro «Il Ducale»  nell’ambito della Stagione Teatrale 2017/2018 siglata dall’Amministrazione Comunale. Assieme a Cosentino sul palcoscenico ci saranno Carla Petrachi alle tastiere e la scrittrice e poetessa Giovanna Politi.

 Il monologo si ispira nel titolo a una canzone di Giorgio Gaber del 1978. Salvatore Cosentino, magistrato della Procura di Locri ma salentino d’origine, continua nella presentazione dei suoi spettacoli teatrali, che gli consentono di coniugare il mondo del diritto con la fantasia e la bellezza del mondo dell’arte. “Eva non è ancora nata”, pièce teatrale che, in un periodo di frequenti omicidi di donne e di volti “sfigurati” dall’acido, racconta e “rifigura” la bellezza della dignità della donna attraverso la descrizione delle ultime leggi che la tutelano ma anche di quelle leggi sbagliate, più risalenti nel tempo, che spesso l’hanno mortificata. Il tutto nella forma del teatro-canzone, narrando in modo ironico e leggero, ma al contempo intenso e profondo, che la bellezza della donna non è magrezza a tutti i costi, perfezione del fisico, negazione dell’età, bensì comunicazione di luce, coraggio, amore per la vita.

Porta ore 20, inizio spettacolo ore 20.30.

 

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Recent Comments

Alba Contino on La poesia di Alba Contino