Governo, Padoan alla prova dl Lavoro, crescerà l’occupazione

0
334

Il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo a Radio Anch’io ha affermato che “le misure previste dal ministro Poletti porteranno a creare maggiore occupazione”. Per quanto riguarda la riforma Fornero “non è che non vada più bene, il fatto è che nel frattempo le condizioni recessive da allora sono peggiorate, la ripresa è fragile e stenta a tradursi in più occupazione”, sostiene il ministro dell’economia. Le coperture per gli ammortizzatori sociali “si trovano”, ha aggiunto il ministro.

Questa è la settimana decisiva per il decreto lavoro e per le riforme, mentre il Movimento 5 stelle e Forza Italia attaccano l’esecutivo sul decreto Irpef, “non ci sono le coprture” sostengono, il Nuovo Centrodestra e’ pronto ad andare all’assalto delle modifiche introdotte in Commissione lavoro e anche Forza Italia e’ sul piede di guerra: mercoledi’ mattina si riunira’ il gruppo azzurro per ribadire il no del partito alla fiducia. Il premier, Matteo Renzi, ritiene che su questi argomenti occorre mettere da parte le armi elettorali.

In settimana il presidente del Consiglio porra’ al centro del dibattito anche la possibilita’ di introdurre al piu’ presto gli aiuti alle famiglie dal punto di vista fiscale e intende accelerare anche sulla riforma della pubblica amministrazione e sugli investimenti alle scuole.

Si parla anche del confronto internazionale con l’Ue sui fondi europei e soprattutto sul tema delle riforme. Il testo approntato dal governo viene discusso in Commissione affari costituzionali di palazzo Madama. Forza Italia continua a sostenere l’iter delle riforme anche se intende ‘alzare’ il livello dello scontro sull’operato dell’esecutivo sui temi economici.

Silvio Berlusconi ha ricevuto a villa San Martino numerosi ‘big’ del partito ieri per pianificare la prossima campagna elettorale. Intanto fonti parlamentari di FI riferiscono che Sandro Bondi sarebbe sempre piu’ ‘distante’ dalla dirigenza azzurra: il responsabile organizzativo di Forza Italia, una sorta di amministratore delegato secondo lo statuto azzurro, avrebbe intenzione – viene riferito – di abbandonare il suo incarico senza lasciare pero’ il suo partito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.