giovedì, Maggio 23, 2024
HomeSpettacoli e CulturaCinemaXXIV Festival del Cinema Europeo

XXIV Festival del Cinema Europeo

INCONTRI  SABATO 18 NOVEMBRE – LA CHIMERA E PREMIO MARIO VERDONE

ANTEPRIMA – EVENTO SPECIALE

 “La chimera” di Alice Rohrwacher

  saranno presenti:
Yile Vianello, attrice

Luigi Lonigro, 01 Distribution

Alberto La Monica, direttore artistico FCE
Modera Enrico Magrelli

XIV PREMIO MARIO VERDONE

saranno presenti:
Silvia, Luca e (in streaming da Roma) Carlo Verdone

Alcuni degli autori finalisti del Premio

Alberto La Monica, direttore artistico FCE
Modera Maurizio Di Rienzo

CERIMONIA DI PREMIAZIONE

Ulivo d’Oro – Premio Cristina Soldano e Premio Mario Verdone

 Film di Chiusura: La chimera di Alice Rohrwacher

Anteprima evento speciale: Ricomincio da me di Nathan Ambrosioni

Serata di chiusura, sabato 18 novembre, della XXIV edizione del Festival del Cinema Europeo, diretto da Alberto La Monica, con la cerimonia di premiazione, alle ore 20.00, la consegna dell’Ulivo d’Oro – Premio Cristina Soldano e degli altri riconoscimenti di questa edizione. Presenti i registi e gli attori dei film in concorso, e delle altre sezioni del Festival insieme ai fratelli Luca, Silvia e Carlo Verdone, quest’ultimo in streaming, per la consegna della XIV edizione del Premio Mario Verdone, istituito in accordo con la famiglia Verdone dal FCE, in collaborazione con il CSC e il SNGCI.

 

A seguire la premiazione (sempre sala 1) sarà presentato il film di chiusura del Festival La Chimera di Alice Rorhwacher (Italia, Francia, Svizzera, 2023) alla presenza dell’attrice Yile Vianello in un incontro moderato da Enrico Magrelli. Il film segue la storia di Arthur, che di ritorno in una piccola città sul mar Tirreno, ritrova la sua sciagurata banda di ladri di corredi etruschi e di meraviglie archeologiche. Il suo dono è quello di sentire il vuoto della terra nella quale si trovano le vestigia di un mondo passato. La Chimera sarà nelle sale il 23 novembre con 01 Distribution

In sala 2 (21.30) sarà presentato Il film vincitore del Premio Mario Verdone mentre in Sala 3 (21.30) il film vincitore del Concorso Ulivo D’Oro.

Anteprima Evento Speciale alle ore 18.00, in Sala 2, con Ricomincio da me di Nathan Ambrosioni. Antonia, detta Toni, 43enne ex cantante di successo, cresce da sola i suoi cinque figli. Ora, mentre i due maggiori stanno per andare all’università, si chiede cosa farà quando tutti se ne saranno andati di casa: avrà ancora tempo per rifarsi una vita? Il film, una coproduzione Chi-Fou-Mi Productions, Studiocanal, France 2 Cinema, è in uscita il 7 dicembre distribuito da Wanted Cinema.

Per la sezione Cinema & Realtà, in Sala 5, ore 18.00, Tutto Quello che Sarà di Renato Chiocca (2022) segue le vicende di Dennis, giovane residente di una casa famiglia che, invitato dal suo educatore Massimiliano, si unisce al Girasoli Tour, un viaggio in bicicletta di 3500 km nell’Italia nascosta dell’economia sociale.

Per I Protagonisti del Cinema Italiano, sezione dedicata quest’anno a Micaela Ramazzotti, in Sala 5, alle ore 20.30, si proietta La pazza gioia di Paolo Virzì (Italia, Francia, 2016). Beatrice Morandini Valdirana è una chiacchierona istrionica, sedicente contessa e a suo dire in intimità coi potenti della Terra. Donatella Morelli è una giovane donna tatuata, fragile e silenziosa, che custodisce un doloroso segreto. Entrambe ospiti di una comunità terapeutica per donne con disturbi mentali, classificate come socialmente pericolose, diventano amiche e decidono di fuggire insieme alla ricerca di un po’ di felicità.

La sezione I Protagonisti del Cinema Europeo, invece, che dedica un omaggio a Roman Polanski, propone per l’ultima giornata la visione, in Sala 3, alle ore 18.30, di The Palace (Italia, Svizzera, Polonia, Francia, 2023). Il Palace Hotel è un edificio dall’atmosfera gotica e fiabesca dove ogni anno, ospiti ricchi, viziati e viziosi convergono da tutto il mondo. La festa di Capodanno 2000 li ha riuniti tutti, ma nell’aria aleggia il Millennium Bug e il timore o la speranza che al rintocco della mezzanotte i conti dei grandi finanzieri subiscano oscillazioni inaspettate. Quella che si prepara è davvero una guerra combattuta a colpi di stravaganze ed eccentricità degli ospiti dell’Hotel.

In Sala 4, ore 18.30, con Rudy Valentino (2017) termina anche l’omaggio a Nico Cirasola, al quale il FCE ha dedicato una retrospettiva dei suoi sei lungometraggi. Il film racconta, fra realtà e fantasia, il ritorno nell’estate del 1923 di Rodolfo Valentino a Castellaneta, suo paese natale. La storia inizia ai giorni nostri: in un teatrino della cittadina pugliese, una compagnia amatoriale sta provando uno spettacolo sul ritorno trionfale del divo. Le prove sono interrotte da un’apparizione: due personaggi vestiti anni 20 che sostengono di essere Rodolfo e la moglie. Si tratta di un impostore o del vero Rudy piombato magicamente dal passato?

Alle ore 21.00, in Sala 4 le ultime proiezioni di Festival in Corto: per il CSC Roma Lia di Giulia Regini, Tante care cose di Federico Fadiga e La vedova più bella del paese di Mino Capuano; Il campo dei giganti di Chiara Stravato (CSC L’Aquila); per Puglia Show fuori concorso L’estate di Virna di Alessandro Zizzo, Addhumare di Hermes Mangialardo, Super Jesus di Vito Palumbo, Natìa di Roberta Spagnuolo.

Ideato e organizzato dall’Associazione Culturale “Art Promotion”, il Festival del Cinema Europeo 2023 all’interno di Apulia Cinefestival Network 2023, è un’iniziativa realizzata da Regione Puglia, Apulia Film Commission e ARET PugliaPromozione nell’ambito dell’intervento “Promuovere la Puglia del Cinema 2023” a valere su risorse del POR Puglia 2014/2020 – Asse VI – Azione 6.8. e risorse liberate POR Puglia 2000-2006, Misura 2.1.

È realizzato inoltre con il sostegno del Ministero della Cultura-Direzione Generale Cinema e Audiovisivo.

Riconosciuto dal Ministero della Cultura “manifestazione d’interesse nazionale”, il Festival è membro dell’Associazione Festival Italiani di Cinema, si pregia del Patrocinio del Comune di Lecce e dell’Università del Salento, e della collaborazione di Centro Sperimentale di Cinematografia, S.N.G.C.I., FIPRESCI, S.N.C.C.I., Centro Nazionale del Cortometraggio, Polo Biblio-Museale Lecce, Rotary Club Lecce.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights