martedì, Dicembre 6, 2022

TELETHON 2016

AL VIA TELETHON 2016 : “SI ACCENDONO I RIFLETTORI, SI RIACCENDE LA SPERANZA” “SI ACCENDONO  I RIFLETTORI, SI RIACCENDE LA SPERANZA”

 

Si preannuncia ricca di eventi musicali e di utili messaggi scientifici finalizzati alla prevenzione lanciati attraverso i media , la maratona Telethon di venerdì 16 e sabato 17 dicembre prossimi, la nota manifestazione di sostegno alla Ricerca contro le malattie genetiche,  che ha superato la ventiquattresima  edizione.

I donatori leccesi e salentini anche quest’anno verranno invitati a dimostrare la consueta sensibilità, pur in presenza dell’attuale crisi  economica che da anni non demorde.

Per questo ci piace valorizzare  l’impegno solidale che la nostra terra riesce ad esprimere, non trascurando mai nessuna delle molteplici iniziative di raccolta,  che peraltro si concentrano tutte alla fine dell’anno.

Ugualmente da valorizzare, attraverso l’informazione, l’impegno della  BNL Gruppo BNP Paribas, da 24 anni accanto a Telethon ,  modello per altre Aziende di un consapevole  impegno sociale : la Banca, infatti, che si trasforma ogni anno in luogo di confronto e di accoglienza di importanti eventi musicali al suo interno, contribuisce alla raccolta complessiva Telethon per oltre il 50 %, e pone ogni anno a disposizione le sue agenzie in Italia ed il suo personale , al fine della migliore riuscita della manifestazione, organizzando, soprattutto a Lecce, una serie di eventi di richiamo all’interno delle proprie filiali. Va comunque ricordato che l’attività di promozione si sviluppa durante tutto l’anno e a Lecce  molteplici iniziative hanno sollecitato la raccolta per Telethon anche nel periodo estivo; tra queste le iniziative del Ristorante La Scarpetta; e, inoltre, un grande concerto di giovani musicisti nello splendido teatro Paisiello, nonché la serata dedicata a Duke Ellinghton, in collaborazione con l’associazione “Nireo” 

Anche grazie alle molteplici  iniziative di solidarietà in tutta Italia, Telethon in questi anni ha potuto finanziare, con i complessivi 400 milioni raccolti ( di cui 300 da BNL)  1547 ricercatori per 2532 progetti di ricerca su 450 malattie genetiche studiate in 3 Istituti di ricerca realizzati (Tigem-Istituto Telethon di genetica e medicina molecolare di Napoli, Tiget-per la terapia genica di Milano e DTI Istituto Dulbecco) .

Tra le iniziative promosse dalla Banca nel nostro territorio, anche quelle di tipo informativo e formativo  :  essenziale, anche quest’anno,  il contributo di divulgazione scientifica nelle comunità e nelle scuole da parte  del prof. Sergio Carlucci, insignito del premio “Biologo dell’anno 2006”,  e la testimonianza di Diomede Stabile , giovane affetto da malattia genetica , di Enzo Vitti, campione nazionale di Pentathlon in carrozzella, dei ragazzi della “Lupiae bocce Salento”, squadra campione nazionale di bocce in carrozzella, che riescono a diffondere i temi della possibile prevenzione ed il messaggio di speranza nonostante il disagio della malattia. Significativo il consueto incontro dei predetti con centinaia di  studenti delle scuole . Da evidenziare, in particolare,  l’attesa partecipazione degli Istituti “Quinto Ennio” “Grazia Deledda”, “Galilei-Costa”, “Banzi” e “De Pace”.  Da ricordare che per due anni di seguito la stessa esperienza formativa ed informativa è stata promossa da “BNL per Telethon” all’interno del carcere Borgo San Nicola ; si è trattato di una coraggiosa iniziativa , di forte impatto per la comunità cittadina, che sarebbe utile riprendere.

Si preannuncia, anche quest’anno  un’edizione indirizzata principalmente ai giovani, ove i giovani non solo offrono il loro talento musicale, ma si propongono, attraverso i social, come anche attraverso l’uso dell’informazione web che ci segue,  quale incisiva cassa di risonanza delle problematiche che Telethon desidera mantenere all’attenzione di tutti. In questa prospettiva la consueta collaborazione con gli studenti del “Costa”, guidati dal prof. Daniele Manni.

Da sottolineare, anche la collaborazione con la “Fondazione Palmieri” , insieme a  “Fidapa”, sezione di Lecce , che, nel condividere ideali e finalità di Telethon, svilupperà, attraverso interessanti incontri, il tema della solidarietà e della concreta risposta del nostro territorio; e, ancora,  il supporto fornito da Newsimedia, che ha voluto condividere e dedicare a Telethon un’ importante iniziativa editoriale. Da segnalare, poi, all’interno della BNL, la mostra, a favore di Telethon, di Giuseppe Piccioli Resta, il più premiato fotografo subacqueo .

 

Numerosi  gli imprenditori locali che anche quest’anno  sosterranno Telethon, fornendo i servizi necessari alle iniziative in programma  in modo completamente gratuito, tanto da consentire, come sempre, la totale devoluzione alla Ricerca dei fondi raccolti.

L’apertura della “maratona finale” è prevista venerdi  16 dicembre alle ore 18,00 con la tradizionale cerimonia di inaugurazione, alla presenza delle autorità, nel salone della BNL di Lecce, in Piazza S.Oronzo.

Offriranno a Telethon la loro musica  valenti musicisti: Francis Ferrante, Gianni Gallucci e il suo gruppo, Elio Giordano; e poi  giovani talenti come Andrea Ciccarese, i fratelli Davide e Arianna Picci, che si esibiranno in occasione della serata inaugurale; da non perdere, sabato,  il concerto della giovanissima, straordinaria pianista Sara Capone, apprezzata negli accreditati ambienti dei Conservatori quale raffinata  interprete e già conosciuta a livello internazionale. Da ricordare  che anche altri coetanei, i  migliori elementi dell’Accademia di Musica di Lecce Yamaha School di Barbara Lofari  , sapranno trasformare questa edizione nel “Telethon dei ragazzi”: un dono di  vivacità ed entusiasmo , da parte dei giovani musicisti, che vorrà esprimere sensibilità ed autentica vicinanza a chi soffre.

RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Recent Comments

Alba Contino on La poesia di Alba Contino