“PER STRADA: TRA PAGINE E PAROLE”

0
234

UN FLASHMOB PER INVOGLIARE ALLA LETTURA

         Ore 9, centro storico di Copertino

 “Per strada: tra pagine e parole” è il tema dell’iniziativa che si tiene domani (sabato 21 maggio) alle 9 presso il centro storico, nell’ambito del “Maggio dei libri”, a cura del “Patto per la lettura” del Comune di Copertino, istituito presso la Biblioteca comunale.

Un appuntamento – un vero e proprio flashmob dedicato alla promozione della lettura-  che è il punto di arrivo dell’attività di una rete civica di scuole e associazioni (quelle riunite nel il Patto per la Lettura), e che si lega attraverso un filo conduttore, il tema “In viaggio nel tempo con i libri”, alla tematica dettata dal Cepell (Centro per il Libro e la Lettura) “Leggere per comprendere, passato, presente e futuro”. Per questo domattina tutte le scuole e associazioni partecipanti all’iniziativa – tranne l’associazione “42”, che presenterà la propria attività alle 21 perché destinata ad un pubblico meno giovane – riempiranno di contenuti il centro storico di Copertino. Degna cornice, nella sua bellezza, di una serie di iniziative letterarie che, oltre a valorizzare il luogo stesso in cui saranno ospitate, mirano a promuovere la lettura presso tutte le fasce d’età.

Le scuole che parteciperanno all’iniziativa, grazie anche al coinvolgimento dell’associazione VeleRacconto,  sono gli istituti comprensivi “Falcone”, “Strafella” e “San Giuseppe da Copertino”, il Tecnico “Bachelet”, il liceo “Don Tonino Bello”.

Il “Patto per la lettura” consiste infatti in  un’iniziativa promossa dal Centro per il libro e la lettura dei Ministeri per i Beni e le attività culturali e per il Turismo,  uno strumento di governance delle politiche di promozione del libro esteso a istituzioni pubbliche e soggetti privati che considerino la pratica virtuosa del leggere una risorsa strategica su cui investire, nonché un valore sociale da sostenere attraverso un’azione coordinata e congiunta tra  tutti i protagonisti della filiera culturale sul territorio: istituzioni pubbliche, biblioteche, case editrici, librerie, scuole, università, imprese private, associazioni culturali e di volontariato, fondazioni bancarie e tutti coloro che condividono l’idea che la lettura, in tutte le sue forme, sia un bene comune su cui investire per la crescita culturale dell’individuo e della società e per  lo sviluppo economico e sociale della città.“La lettura è uno strumento per creare cittadini consapevoli e uomini liberi”, spiega l’assessore comunale alla Cultura Maria Rosa Rizzo, “e l’amministrazione comunale di Copertino annette per questo grande importanza al Patto per la lettura e alle sue iniziative”.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here