LAVA BOLLENTE

0
302

LAVA BOLLENTE Alex Carpani

 
 
Indipendent Artist (Italia) Distr. digitale Distrokid (U.S.A.) 
 
Il viaggio comincia. Un viaggio all’indietro, un treno che corre come una freccia nella memoria primordiale, squarciandola e portando alla luce ricordi dimenticati (o nascosti) in un terreno bollente e liquido come la lava. E la notte, con la sua assenza di forme e di confini, fa il resto. La mente che fruga nel passato è come una torcia che illumina una stanza buia, facendo luce su piccole porzioni di spazio, su oggetti e dettagli accatastati alla rinfusa”. Un viaggio interiore all’insegna del rinnovamento, un itinerario di catarsi che condiziona anche la scelta musicale: Lava bollente, il nuovo singolo di Alex Carpani, apre l’imminente nuovo album L’orizzonte degli eventi, marchiando a fuoco la direzione tematica e sonora di questa ambiziosa operazione che vedrà la luce venerdì 3 luglio (in digitale dal 24 luglio) con Indipendent Artist (Italia), distribuito in digitale da Distrokid (USA).  
 
Dopo il primo singolo Nel ventre del buio, con Lava bollente si entra nel vivo di L’orizzonte degli eventi, il quinto album solista di Alex Carpani, una delle figure italiane più note all’estero per il suo progressive dinamico, avvincente e moderno. Rispetto agli album passati, più vicini a una visione tradizionale del genere, L’orizzonte degli eventi sarà caratterizzato da sonorità contemporanee e metropolitane, con testi in italiano e un tema forte, quello dell’emersione del nuovo dalla sofferenza e dall’oscurità.  Sottolinea il musicista: “L’orizzonte degli eventi è un concept album un po’ visionario ed esistenziale sulla linea immaginaria che divide gli scenari possibili della nostra vita, nel momento in cui siamo di fronte a delle scelte di campo. Il tutto ha inizio con la voce narrante di un astrofisico che dà la definizione scientifica dell’orizzonte degli eventi. Da quel momento comincia un viaggio nel quale questa superficie limite diventa la metafora della vita e della relatività di ogni cosa“.
 
 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here