venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeSvago e Tempo LiberoEventi & FesteInaugurazione 53^ Stagione Concertistica 2022-23

Inaugurazione 53^ Stagione Concertistica 2022-23

Inaugurazione 53^ Stagione Concertistica 2022-23

Domenica 30 ottobre prende il via la 53^ Stagione Concertistica della Camerata Musicale Salentina: tredici appuntamenti al Teatro Apollo con un cartellone di eventi sempre più variegato e dedicato alla grande musica, con straordinari artisti provenienti da tutto il mondo.
Il concerto inaugurale, con inizio alle ore 18, è realizzato in collaborazione con il Soroptimist International Club d’Italia sede di Lecce e vedrà protagonista uno degli astri nascenti della musica classica italiana, la violinista diciassettenne Maria Serena Salvemini, vincitrice del concorso nazionale “Giovani talenti femminili della musica Alda Rossi da Rios”. La talentuosa musicista sarà accompagnata per l’occasione dall’Orchestra Filarmonica Pugliese diretta da Giovanni Pellegrini.
In programma l’Ouverture da Cenerentola di Rossini, il concerto per violino e orchestra op. 64 di Mendelssohn e la Sinfonia n. 1 in do maggiore op. 21 di Beethoven.
Maria Serena Salvemini, Molly, è una ragazza speciale. Prima ancora di nascere le viene diagnosticata una grave malformazione per cui consigliano l’aborto terapeutico. Ma la sua mamma, Daniela Carabellese, non ci sta e continua la sua attività concertistica portandola nel grembo. Operata alla nascita, Molly apre per la prima volta gli occhi sulle note di Bach, che ben conosceva! A dieci mesi i primi passi e il primo violino, uno strumento dal quale non si è mai più separata: un violino per la vita! “Golden Medal with Honours” al prestigioso Vienna International Music Competition, unica italiana premiata, primo premio all’ “International Moscow Music Competition”, vincitrice di borsa di studio al premio “Claudio Scimone” di Padova, primo premio al concorso Soroptimist International Italia 2021, è stata invitata dalla prestigiosa Società dei Concerti di La Spezia, a tenere due recital per il Paganini Music Festival, in Liguria nelle terre di Paganini. Nel novembre 2021, ha ricevuto il premio internazionale Medaglia d’oro Maison des Artistes “per la sua encomiabile professionalità artistica di violinista”. Su invito del M° Beppe Vessicchio a seguito di una selezione nazionale, ha preso parte alla trasmissione “Prodigi”, andata in onda in prima serata su RAI 1, suonando da solista con orchestra. Nel dicembre 2021 ha eseguito al Teatro Petruzzelli di Bari, in prima esecuzione, da solista con l’orchestra sinfonica della città metropolitana di Bari, il brano “Dove la notte profuma di rugiada”, scritto dal compositore Massimo de Lillo e a lei dedicato, riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica. Vincitrice di numerosi primi premi assoluti in concorsi internazionali in qualità di violinista solista (Euterpe, Sarro, Eurorchestra, Ponselle, Wanda Landowska, Vitti, Savino, Mediterraneo, etc.), ha concluso il percorso pre-accademico presso il conservatorio N. Piccinni di Bari, sotto la guida del Maestro Corrado Roselli, con il massimo dei voti e la lode. E’ stata ammessa, in via del tutto eccezionale, a sostenere l’esame di ammissione al triennio Accademico di primo livello presso il Conservatorio Piccinni risultando prima in graduatoria con il punteggio di 100/100. Tale circostanza si è potuta realizzare sulla base di una norma di legge che consente l’accesso anticipato a detti corsi esclusivamente ai talenti precoci benché giovanissimi.
Giovanni Pellegrini, nato a Polignano a Mare (Ba), compie gli studi musicali presso il Conservatorio “N. Piccinni” di Bari. Frequenta il corso triennale in direzione d’orchestra presso l’Accademia Musicale Pescarese conseguendo il diploma di alto perfezionamento. Giovanissimo entra a far parte dell’Orchestra del Teatro Petruzzelli di Bari in qualità di primo trombone, collaborando con grandi direttori d’orchestra e partecipando a varie tourneé internazionali, incidendo dischi e cd per la Sony e la Fonit-Cetra. Ha effettuato numerose registrazioni radiofoniche e televisive per le reti Rai e Mediaset. Ha inoltre collaborato con l’Orchestra Internazionale d’Italia. E’ titolare della cattedra di Musica d’insieme per fiati presso il Conservatorio di Musica “Tito Schipa” di Lecce.
L’Orchestra Filarmonica Pugliese, nata a Molfetta (Bari) nel 2013, subito patrocinata dalla Regione, unico Complesso Strumentale di fascia A riconosciuto dal FUS in Puglia, si è esibita nei più importanti Teatri e luoghi di interesse culturale nelle città di Bari, Brindisi, Lecce, Foggia e nei principali comuni della BAT, valicando presto i confini regionali per farsi particolarmente apprezzare nell’Aprile 2019 al Teatro Argentina di Roma e nell’ottobre 2021 al Teatro Greco della capitale. Ha collaborato con musicisti del calibro di Corrado Giuffredi, Pierluigi Camicia, Maria Pia Piscitelli, Nicola Hansalik Samale, Pietro Borgonovo, Marco Misciagna, Alfonso Soldano, Evgeny Starodubstev, Fabrizio Dorsi, Giuseppe La Malfa, Roberto Corlianò, Francesco Defronzo, Sklodowsky Bartosz, Anna Geniushene, Mai Koshio, Stefania Argentieri, Leonardo Colafelice, ma anche con artisti di area non classica come Ronn Moss, Stef Burns, Andrea Braido e Gianni Ciardo.
Nell’agosto 2019 l’Orchestra Filarmonica Pugliese è stata ideatrice e protagonista dell’evento Sol dell’Alba, il concerto dell’alba più importante, per numeri e qualità artistica, di tutta la Costa Adriatica.
RELATED ARTICLES

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Most Popular

Recent Comments