Free Porn
lunedì, Maggio 27, 2024
HomeRegione PugliaLecceUltimo concerto con aperitivo: Duo De Giorgi, soprano e pianoforte, Teatro Paisiello

Ultimo concerto con aperitivo: Duo De Giorgi, soprano e pianoforte, Teatro Paisiello

DOMENICA 14 MAGGIO 2023, ore 11 Teatro Paisiello, Lecce CONCERTO CON APERITIVO DORIANA DE GIORGI, soprano, VALERIO DE GIORGI, pianoforte

 
Domenica 14 maggio alle ore 11 si conclude l’edizione 2023 dei Concerti con Aperitivo della Camerata Musicale Salentina. Sul palco del Teatro Paisiello si esibiranno il soprano Doriana De Giorgi e il pianista Valerio De Giorgi, con musiche di Chopin, Schumann, Liszt, Ravel, Mascagni e altri grandi autori.
I due artisti con le loro musiche racconteranno un viaggio del lied attraverso l’Europa del primo ‘800, per arrivare alla sua evoluzione fino agli inizi del Novecento con autori polacchi (Chopin), francesi, tedeschi, italiani e portoghesi.
Al termine dello spettacolo, come sempre, un gustoso aperitivo, buona occasione per un commento a caldo della performance musicale in compagnia degli artisti.
Doriana De Giorgi si è diplomata in Canto Lirico presso il Conservatorio “G. Verdi” di Milano e in Musica Vocale da Camera presso il Conservatorio “N.Piccinni” di Bari col massimo dei voti. Vincitrice di diversi Concorsi Nazionali, ha al suo attivo numerose esperienze artistiche maturate attraverso la partecipazione a manifestazioni musicali di importanza internazionale e a recital tenuti in diverse città italiane.
Le sue qualità vocali le consentono di toccare un repertorio vasto e poliedrico dalla musica barocca a quella contemporanea riscuotendo consensi unanimi di critica e pubblico. Attenta alle nuove prospettive della musica contemporanea, ha inciso un CD con musiche di compositori contemporanei di fama nazionale e si è prodotta in numerosi concerti con musiche inedite raccogliendo lodevoli apprezzamenti rivolti alle sue qualità vocali e all’espressività della sua interpretazione in brani dove è richiesta un’alta preparazione tecnica e grande aderenza al testo poetico e musicale.
Laureata con Diploma accademico in Canto Barocco col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di musica “T. Schipa” di Lecce, già direttrice di laboratori corali presso scuole statali, docente di canto presso l’Accademia Superiore di Musica “Harmonium” di Lecce, attualmente è docente di ruolo nelle scuole primarie e secondarie con particolari mansioni nella sfera didattica musicale e artistica.
Valerio De Giorgi, pianista e compositore leccese, si è diplomato in Pianoforte col massimo dei voti e la lode presso il conservatorio di Lecce “Tito Schipa” sotto la guida della prof.ssa Vittoria De Donno. Ha proseguito i suoi studi musicali perfezionandosi in esecuzione pianistica col M° Aldo Ciccolini presso le Accademie di Biella e Roma e diplomandosi brillantemente col M° Massimo Gianfreda in Composizione. Ha conseguito presso il Conservatorio di Monopoli i diplomi in Direzione di coro col massimo dei voti e la lode, in Orchestrazione per banda e Direzione d’orchestra. Ha seguito i Corsi di avviamento e perfezionamento in Direzione d’Orchestra sotto la guida del M° Fabrizio Dorsi presso la Scuola Superiore di Musica di Milano. È stato maestro sostituto nell’allestimento delle stagioni liriche organizzate dalla Provincia di Lecce.
Nel campo compositivo si è distinto con l’esecuzione e la registrazione su CD di brani propri e di altri compositori su testi del celebre latinista Joseph Tusiani. Nel 2002 nell’ambito di una iniziativa promossa dalla Provincia di Lecce in collaborazione con il Conservatorio di Lecce una sua composizione “Aforisma” per grande orchestra sinfonica è stata eseguita con successo al Politeama Greco di Lecce dall’ICO “Tito Schipa” di Lecce. Nel 2004 una commissione presieduta dal M° Gianluigi Gelmetti ha decretato unanimemente l’inno “Tis imesta artena imi”, su testo di Paola Buccarella, musicato e strumentato per grande orchestra sinfonica da Valerio De Giorgi, l’inno della Grecìa Salentina. Dirige vari ensemble strumentali e corali e molta della sua attività creativa è richiesta da Associazioni o Fondazioni per la stesura di partiture originali o adattamenti per le più svariate compagini strumentali e vocali. E’ stato Direttore stabile del Mimus minuscolo Musiktheater con cui ha diretto “La serva padrona” di G.B. Pergolesi, “Il vecchio avaro” di Francesco Gasparini, “Il trionfo dell’onore” di Alessandro Scarlatti, il“Il filosofo di campagna” di Baldassarre Galuppi, “Rita” di Gaetano Donizetti e per Milano 2015 ha prodotto, insieme al Presidente dell’Associazione la compianta Annemette Schlosser Bernardelli, la Cantata del Caffè di J. S. Bach dirigendo in seguito l’Ensemble. È docente di pratica dell’accompagnamento e della collaborazione al pianoforte nel biennio di secondo livello presso il conservatorio della sua città e la sua attività di ricerca riguarda sia il ramo didattico sia quello della sperimentazione nella implementazione e nella valorizzazione dello studio della partitura corredato da competenze tecniche, musicali, culturali ed interpretative finalizzate ad una piena conoscenza dei repertori dell’accompagnamento e della collaborazione pianistica senza tralasciare l’approfondimento delle tecniche di lettura estemporanea e di trasposizione tonale.
PROGRAMMA MUSICALE
F. Chopin, In mir klingt eine lied;
F. Chopin, Notturno op. 9 n. 2 (pianoforte solo);
F. Chopin, “Visione” dalla Ballata in sol minore op. 23;
F. Chopin, Valzer op. 64 n. 2 (pianoforte solo);
R. Schumann, Die Lotosblume;
F. Liszt, Mignon Lied;
F. Liszt, Sogno d’Amore Notturno n. 3 (pianoforte solo);
**
C. Debussy, Beau soir;
C. Debussy, “Clair de Lune” dalla Suite bergamasque
F. Poulenc, Fleurs;
M. Ravel, Ballade de la Reine morte d’amair;
M. Ravel, Jeux d’eau;
X. De Montsauvage, Cancon de cuna par a dormir un negrito;
P. Mascagni, La Luna;
P. Mascagni, Intermezzo da “Cavalleria Rusticana”
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights