giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeAttualitàEventiSANTA CESAREA TERME PRESENTA IL NUOVO CARTELLONE EVENTI PER L’ESTATE 2023: LO...

SANTA CESAREA TERME PRESENTA IL NUOVO CARTELLONE EVENTI PER L’ESTATE 2023: LO SPOT NE ANTICIPA LE SUGGESTIONI

SANTA CESAREA TERME PRESENTA IL NUOVO CARTELLONE EVENTI PER L’ESTATE 2023: LO SPOT NE ANTICIPA LE SUGGESTIONI

Il Comune di Santa Cesarea Terme, con le sue frazioni Vitigliano e Cerfignano, diventa protagonista e scenografia assieme di una lunga estate di eventi che spaziano dal fascino immutabile della tradizione alle nuove tendenze della musica, in totale armonia con il contesto in cui si inseriscono.

Una fitta rassegna di appuntamenti musicali, laboratori esperienziali, iniziative rivolte a un pubblico di piccoli e grandi, escursioni, le tipiche sagre del territorio, spettacoli suggestivi ed emozionanti alla scoperta delle meraviglie paesaggistiche e naturali del borgo marino e delle sue insenature che porta la firma dell’Amministrazione Comunale in accordo con associazioni e comitati del territorio.

Presentazione ufficiale, presso la sala conferenze di Palazzo Adorno a Lecce, attraverso gli interventi dei principali attori di questa programmazione: Antonio Leo, Vice Presidente Provincia di Lecce, Pasquale Bleve, Sindaco Comune di Santa Cesarea Terme, Fabio De Paolis, Consigliere con delega al Turismo, alla Cultura e alla Comunicazione del Comune di Santa Cesarea Terme, Mauro Durante, Canzoniere Grecanico Salentino, Daniele Marzano, Presidente Music Platform, Gianni Notaro, Papel Studio, Pasquale Lazzari, spettacolo di Video Mapping Notte Blu.

Ciascuno di loro ha illustrato un particolare aspetto di un cartellone che valorizza i talenti e le bellezze locali nell’ottica di una promozione turistica che può finalmente spiccare il volo: «Usciamo da una campagna elettorale impegnativa che ci ha visto riconfermati come amministrazione al terzo mandato ma che ha anche indirettamente dettato i tempi di programmazione della stagione estiva – ha infatti dichiarato il primo cittadino Pasquale Bleve – Per 10 anni abbiamo dedicato il nostro pieno impegno al consolidamento e alla messa in sicurezza del costone roccioso il cui sgretolamento, negli anni, ha costituito un grosso limite. I lavori ormai si avviano al termine, le discese a mare sono tornate fruibili e sicure e questo oggi ci mette nelle condizioni, soprattutto grazie alle giovani leve che abbiamo inserito nel nostro gruppo di lavoro, di dedicare nuove risorse alla promozione turistica del territorio. Fare di più e sempre meglio per far conoscere davvero a tutti, al di là di ogni sterile polemica, quello che Santa Cesarea Terme ha da offrire è l’obiettivo primario che ci siamo posti per i prossimi 5 anni».

Tra gli obiettivi, dunque, quello di diffondere un’immagine dell’intero territorio di Santa Cesarea Terme puntando su una comunicazione d’impatto che non lo definisca unicamente come destinazione turistica, ma anche come contenitore di eventi culturali e iniziative di spessore:  «Da social media manager e video maker nella vita professionale e poi anche consigliere al primo mandato con delega al Turismo, alla Cultura e alla Comunicazione della città di Santa Cesarea Terme ritengo la comunicazione un investimento fondamentale per la promozione di un territorio, a maggior ragione se ricco e fecondo come il nostro – dichiara il Consigliere Fabio De Paolis – Un cambio di passo in questa direzione è sempre più necessario, nonostante le sfide non saranno poche il mio auspicio è che si colga primariamente l’opportunità grande di collaborare intorno a obiettivi comuni per valorizzare il nostro patrimonio, promuovere le nostre attività commerciali e creare una destinazione turistica di rilievo».

A tal scopo, è nata l’idea di uno spot che racconti le peculiarità del luogo partendo dall’idea di un viaggio a Sud, in un Salento autentico dove colori, sapori, storia e mare si fondono in suggestioni dal retrogusto vagamente vintage. È una ragazza a bordo di una splendida auto d’epoca la protagonista del video ideato e girato da Papel Studio: il suo sguardo ci porta alla scoperta di luoghi iconici come Palazzo Sticchi, simbolo architettonico di Santa Cesarea Terme con il suo fascino orientale, e ancora Villa Raffaella, oggi dimora di charme, la piscina naturale del Caicco, e poi l’entroterra con le Chiese di Vitigliano e Cerfignano in una suggestiva visione aerea, i sapori dei piatti mediterranei e la sognante litoranea che da Porto Badisco porta al piccolo borgo marino di Santa Cesarea.

Lo spot è l’intro perfetta di un’estate densa di appuntamenti: attesissimo per martedì 25 luglio (ore 21.30- Santa Cesarea Terme) il concerto del Canzoniere Grecanico Salentino, il primo e più importante gruppo di musica popolare salentina, fondato in Puglia nel 1975 dalla scrittrice Rina Durante, che reinterpreta in chiave moderna le tradizioni che ruotano attorno alla celebre pizzica tarantata rituale. Gli album e gli spettacoli dal vivo del CGS sono pura energia e ritmo mixati a passione e magia e, nel tempo, hanno dato vita a collaborazioni con artisti di fama internazionale come Ludovico Einaudi, Piers Faccini, Ballake Sissoko, Ibrahim Maalouf, Fanfara Tirana, Stewart Copeland dei Police, mantenendo inalterata la propria, forte, identità.

Ricorre, poi, anche quest’anno il consueto appuntamento con la Notte Blu, un incrocio di eventi, esperienze e attività che accenderanno la lunga serata di venerdì 28 luglio: questo evento condensa le principali attrattive del luogo in una notte magica, nella quale lasciarsi andare a piccole grandi scoperte gastronomiche, culturali e musicali come l’esposizione di opere di svariati artisti locali, stand gastronomici e birrifici di zona nell’area street food, un incantevole spettacolo di video mapping a cura di Pasquale Lazzari, artisti di strada e ancora una Festa on the Road con gli speakers di MondoRadio e la music travolgente dei Lovers. Tutto ciò a partire dalle ore 20.30 nello scenario unico del borgo marino di Santa Cesarea Terme.

Sarà poi Music Platform, con la sua visione innovativa di racconto del territorio attraverso il coinvolgimento attivo di arte e di musica, l’artefice delle due date del 4 e del 24 agostoVespri – Frequenze e percorsi, venerdì 4 agosto, approda al chiaro di luna nei luoghi simbolo di Santa Cesarea tra sessioni di musica elettronica meditativa e paesaggi mozzafiato. Racconti in riva al mare intrecciano memoria storica e paesaggio tra le bellezze architettoniche della Chiesa Madre, della Porta d’Oriente, di Villa Sticchi e della grotta Sulfurea di Santa Cesarea per rivivere la storia recente della città, a cavallo tra Dopoguerra e stretta contemporaneità. Ospite della serata, Simone Gatto, docente di musico-terapia e compositore poliedrico, che trova nella musica una fonte dinamica di emozioni, ricordi ed energia e la utilizza come ponte per entrare in contatto con le persone.

Si terrà alle 5 del mattino del 24 agosto, sulla terrazza panoramica della villa posta di fronte il Moresco Caffè (ingresso gratuito), il nuovo format di Music Platform Prime Luci – Sperimentazioni all’alba, che esordisce proprio in quel di Santa Cesarea. Il concerto del pianista e compositore siciliano Gianmarco Castro, anche autore di colonne sonore per il cinema, avrà una cornice unica, fronte mare, un risveglio in musica a stretto contatto con la natura.

Spazio anche alle band locali, espressione del cantautorato italiano e del jazz, che si esibiranno in una cornice fuori dal comune nelle date del 16 e 30 luglio e del 13 e 27 agosto: la rassegna prende vita su un palco naturale, quello della piattaforma lunga 15 metri dell’Osservatorio, uno dei punti più suggestivi e romantici della località cesarina, dalla quale si possono ammirare la costa adriatica e lo straordinario spettacolo di luci dell’alba. La piattaforma che si protrae sul mare diventa palcoscenico naturale e prezioso di serate di musica dal vivo.

Si intervallano a questi appuntamenti, le tipiche e amate sagre come la Sagra degli Antichi Sapori di Cerfignano (11 e 12 agosto), la Cucuzzata (5 agosto) a Vitigliano, la festa patronale di Sant’Antonio (17, 18 e 19 agosto) a Cerfignano e di San Rocco (21 e 22 agosto) a Vitigliano, eventi concertistici, sportivi e mercatini.

Una lunga estate di eventi nell’estate cesarina che fa il paio con un nuovo percorso votato alla promozione turistica e alla valorizzazione del territorio.

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights