test
domenica, Giugno 23, 2024
HomeAttualitàIstruzioneRitorna in Puglia Officine Europee e ritorna il bando per il Ministero...

Ritorna in Puglia Officine Europee e ritorna il bando per il Ministero degli Esteri

“Ritorna in Puglia Officine Europee e ritorna il bando per il Ministero degli Esteri”

 

Ritorna “Officine Europee” con la prima tappa del 2023 a Castellana Grotte. Il progetto, promosso dall’europarlamentare Chiara Gemma, ritorna in Puglia e si tratta di un programma di attività che si pone come obiettivo quello di promuovere iniziative ed eventi attraverso l’apertura di “officine” nei luoghi del territorio pugliese più frequentati dalla popolazione giovanile, tra cui associazioni, istituzioni scolastiche, università, luoghi culturali, sportivi, creativi. Nella tappa di Castellana Grotte, presso Istituto Tecnico Tecnologico Luigi Dell’Erba, Gemma ha spiegato che “il progetto punta a stimolare i giovani a presentare contributi, idee, proposte, ma soprattutto dare voce alla conoscenza delle loro aspettative, valori, ambizioni, competenze, differenze senza barriere e confini culturali.

Oltre a costituire un’occasione utile a sensibilizzare, avvicinare i giovani alle numerose opportunità europee”. L’occasione è stata utile anche per informare che è aperto il bando 2023 di selezione per 308 posti di tirocinio curriculare (di cui 22 con svolgimento a distanza), presso 179 sedi del Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale.

A darne rilievo è stata l’europarlamentare Chiara Gemma. “Importanti opportunità per i giovani laureati che intendano fare esperienza all’estero. I tirocini si svolgeranno presso le sedi all’estero del ministero, in ambasciate, consolati, delegazioni e istituti italiani di cultura. Le attività prevedono realizzazione di ricerche, studi e analisi; elaborazione dati per la stesura di dossier; supporto nell’organizzazione di eventi”, sottolinea sempre l’europarlamentare. La durata del tirocinio sarà di 3 mesi alle condizioni di 300 euro mensili per i tirocini in presenza. Possono candidarsi gli studenti di tutte le università italiane aderenti alla Convenzione che risultino iscritti ad uno dei corsi di laurea magistrale o a ciclo unico indicati nel bando. Per saperne di più è disponibile il link: https://www.portaledeigiovani.it/scheda/tirocini-crui-presso-le-rappresentanze-diplomatiche-mae-e-della-cooperazione-internazionale?fbclid=IwAR0DTnTxFsyZqw_8qbHSXDKEAr-GGVDH1Imow2bfxhpeMoOIzFgxAdbhd38

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights