test
venerdì, Giugno 21, 2024
HomeAttualitàEventiRacconta la Cavalleria

Racconta la Cavalleria

Inaugurazione della mostra “Racconta la Cavalleria” in occasione del bicentenario della Scuola di Cavalleria

In collaborazione con Ufficio Scolastico Territoriale, ANCI, ANAC e otto scuole, tra cui i ragazzi del Galilei-Costa che hanno realizzato un sito web ed il gioco a quiz “Mettiti alla prova e fai 200!”

 Martedì 2 maggio, alle ore 10:30, presso il Circolo Cittadino di Lecce, verrà inaugurata la mostra dal titolo “Racconta la Cavalleria”. L’esposizione, realizzata nell’ambito delle iniziative per il bicentenario di fondazione della Scuola di Cavalleria, raccoglie gli elaborati realizzati dagli Istituti Scolastici della Provincia di Lecce e aventi come oggetto l’Arma di Cavalleria. Al taglio del nastro oltre al Comandante della Scuola Gen. B. Claudio Dei, al Sindaco di Lecce Carlo Salvemini e al Dirigente del UST Vincenzo Melilli e ai Dirigenti Scolastici degli Istituti coinvolti nel progetto, saranno presenti le massime autorità del territorio.

La mostra è organizzata e promossa dalla Scuola di Cavalleria di Lecce in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale di Lecce, ANCI – Associazione Nazionale Carristi d’Italia e ANAC – Associazione Nazionale Arma di Cavalleria. Gli Istituti scolastici che partecipano sono: IISS “E. Lanoce” di Maglie, IISS “Don Tonino Bello” – “N. della Notte” di Poggiardo, IC “A. Diaz” di Vernole, Liceo Artistico “E. Vanoni” di Nardò, IISS “G. Salvemini” di Alessano, Liceo “Don Tonino Bello” di Copertino, IISS “P. Colonna” di Galatina, mentre Lecce è presente con l’IISS “Galilei-Costa-Scarambone”.

La mostra rimarrà aperta gratuitamente al pubblico dal 2 al 7 maggio con i seguenti orari: 10-12, 17-19.

Gli studenti delle varie scuole hanno realizzato un ricco parterre di opere ed elaborati che vanno da alcune raccolte fotografiche a cortometraggi, da ricerche storiche a sculture e dipinti.

Gli studenti del “Galilei-Costa” hanno pensato di realizzare ciò che sanno fare meglio, ossia un sito web intitolato “200… che siamo a cavallo!”, dedicato alle diverse Celebrazioni previste per festeggiare i 200 anni della Scuola di Cavalleria. Il sito è visitabile all’indirizzo www.salentia.it/scuolacavalleria200 ed è composto dalle sezioni “Un po’ di storia”, con la linea del tempo dal 1823, anno di fondazione della Scuola, ad oggi, “Le celebrazioni in Italia”, la “Mostra di Lecce” ed i canonici “Chi siamo” e “Contatti”.

Un po’ meno “canonica” e più innovativa e creativa è invece la presenza sul sito di un intrigante e divertente gioco a quiz dal titolo “Mettiti alla prova e fai… 200!”. I ragazzi hanno preparato 10 domande che, da un lato, mettono alla prova le conoscenze in tema di Cavalleria e Mezzi Corazzati dell’Esercito e, dall’altra, hanno proprio la funzione di informare il grande pubblico su tutta una serie di curiosità che riguardano sia l’Arma di Cavalleria che la Caserma di Lecce. Tutte le informazioni pubblicate sul sito web e raccolte nel gioco a quiz sono state recuperate dagli studenti in un giorno di visita presso la Caserma Zappalà di Lecce, sede della Scuola di Cavalleria. Qui i ragazzi sono stati ricevuti proprio dal Comandante, il Generale Claudio Dei, il quale si è messo totalmente a disposizione e ha risposto con tanta gentilezza e pazienza alle mille domande degli studenti.

Le ragazze ed i ragazzi che hanno realizzato il sito ed il gioco a quiz sono gli studenti della classe 4° Sperimentale Quadriennale: Daniele Bevilacqua, Luigi Carratta, Diego Cellamare, Luna Karol Civitale, Massimo Flaminio, Morgan Giuseppe Greco, Riccardo Magno, Biancamaria Manca, Francesco Pio Manca, Stefano Morello, Ugo Olivieri, Alessia Petino, Alessandro Quarta, Aleandro Sicoli. In questo particolare progetto sono stati seguiti dai docenti Elena De Pandis e Daniele Manni e, sul sito stesso si legge: “Vogliamo ringraziare la nostra Dirigente Gabriella Margiotta per aver avuto fiducia in noi ed il Comandante Claudio Dei per essere stato così gentile e disponibile ad incontrarci e a fornirci ogni informazione possibile”.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights