lunedì, Aprile 22, 2024
HomeAttualitàPrima laurea a studente cinese

Prima laurea a studente cinese

Laurea in Ingegneria dello studente Cinese Qiao Lunlun.

Nell’aula Y1 dell’edificio “Angelo Rizzo” del complesso Ecotekne (via per Monteroni, Lecce), è stata  conseguita la laurea – per la prima volta nella storia dell’Università del Salento – da parte di uno studente di nazionalità cinese.

lunlun

Qiao Lunlun, 27 anni, ha studiato a Lecce presso la Facoltà di Ingegneria (corso di laurea magistrale in in Management Engineering) grazie al progetto “Marco Polo”, ed ha  presentato una tesi su “A comparative analysis of digital marketplaces: challenges and opportunities” (relatrice la professoressa Giuseppina Passiante, correlatore il professor Pasquale Del Vecchio).

IL RETTORE: «AUGURI AL NEO-DOTTORE.

CHE QUESTO “EVENTO” SIA FORIERO PER LA NOSTRA UNIVERSITÀ DI UNA SEMPRE MAGGIORE APERTURA INTERNAZIONALE»

 Stamattina, presso la Facoltà di Ingegneria, ha conseguito il titolo di dottore in “Management Engineering”.Qiao Lunlun ha studiato a Lecce grazie al progetto “Marco Polo”, un accordo governativo stipulato tra Italia e Cina per “agevolare” la presenza nelle Università Italiane di studenti cinesi.

Nella sua tesi, si è occupato di piattaforme di marketplace digitali come strumenti di crescente rilevanza per la capacità commerciale delle aziende di piccole e grandi dimensioni. Il lavoro si è concentrato in particolare sul tema dell’“Industry 4.0” quale paradigma tecnologico e sociale emergente nello scenario dell’economia della conoscenza. L’approfondimento dei temi relativi al Web 4.0, Big Data e all’Internet delle Cose (Internet of Things) è stata nel lavoro finalizzata a identificare un set di opportunità per l’evoluzione dei marketplace digitali verso configurazioni di tipo smart e knowledge-intensive.

«Sono entusiasta di aver completato il mio percorso», dice Qiao, «e mi piacerebbe molto restare in Italia a lavorare. Sono comunque disponibile a spostarmi in qualunque parte del mondo».

«Congratulazioni al neo-dottore e i nostri migliori auguri per il suo futuro e i suoi progetti professionali», dice il Rettore Vincenzo Zara, «Auspichiamo che questo “evento” sia foriero per la nostra Università di una sempre maggior apertura internazionale».

lunlun_toga

 

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights