Picchia la convivente e la minaccia con un coltello davanti al figlio, in manette 42enne

0
357

Picchia la convivente e la minaccia con un coltello davanti al figlio, in manette 42enne

Minaccia di morte la convivente con un coltello da cucina davanti al figlio. Non sarebbe la prima aggressione subita da una donna straniera residente a Miggiano che ieri ha avuto la forza di chiamare il 112 per denunciare quanto stava accadendo.
L’arrestato è Traian Sorin Cozorici, 44enne colto in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di Tricase e finito in carcere con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce aggravate.
La lite è esplosa nella mattinata di ieri: la donna è stata ripetutamente picchiata e pesantemente minacciata di morte, per futili motivi, con un grosso coltello da cucina di 33 cm di lunghezza: a dire della donna, sarebbero solo le ultime di una lunga serie di aggressioni avvenute negli ultimi mesi, tutte riconducibili al temperamento violento ed eccessivamente geloso del convivente.
I militari giunti sul posto hanno rassicurato la vittima, rifugiatasi nel frattempo all’esterno dell’abitazione in stato di forte agitazione, e hanno atteso il 42enne che si era allontanato a seguito della chiamata al 112. Una volta rincasato, Cozorici è stato condotto in caserma per approfondimenti e successivamente, su disposizione del Pubblico Ministero, è stato accompagnato in carcere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.  

Il coltello è stato sequestrato, e la donna, visibilmente rincuorata per lo scampato pericolo, è stata successivamente accompagnata presso l’ospedale per farsi visitare a seguito delle lesioni subìte.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here