giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeRegione PugliaNO ALLE CARTELLE DEL CONSORZIO DI BONIFICA

NO ALLE CARTELLE DEL CONSORZIO DI BONIFICA

Salvatore Perrone e Gianni Liuzzi in sciopero della fame

La protesta eclatante dei colleghi Consiglieri Comunali di Puglia Popolare di Collepasso e Taurisano Salvatore Perrone e Gianni Liuzzi merita un’attenzione particolare da parte della Regione Puglia, che pur nel rispetto degli obblighi contabili, deve attivarsi per sospendere le cartelle emesse per servizi mai resi a proprietari già colpiti dal batterio xylella in maniera devastante. Avere un terreno improduttivo e pagare le tasse per un servizio mai reso sono due azioni che confliggono palesemente tra loro.
Oltre alla solidarietà per il coraggio della protesta forte avviata dai miei colleghi di Puglia Popolare ho personalmente formulato insieme a loro un Ordine del Giorno da presentare in Consiglio Provinciale per fare voti alla Regione Puglia al fine di risolvere un problema ormai non più derogabile.
Domani mattina con gli amici e colleghi di Puglia Popolare staremo in piazza a Collepasso affianco ai nostri valorosi Consiglieri per sostenerli in questa azione di protesta.

Gigi Valente
Consigliere Provinciale di Puglia Popolare

Puglia Popolare ed il Movimento Consumatori Puglia, congiuntamente ringraziano i consiglieri Gianni Liuzzi e Salvatore Perrone per aver, attraverso la loro protesta, dato voce ai molti cittadini costretti a confrontarsi con il pagamento di un ingiusta “gabella” che il Consorzio di Bonifica Ugento Li Foggi richiede nonostante l’assenza totale di servizi e l’impossibilità per i coltivatori di rendere produttivi i propri terreni dopo la devastante proliferazione della xylella. Il loro contributo ad una lotta giusta e realmente rivolta tutelare gli interessi dei cittadini ed il loro personale sacrificio hanno accompagnato le istituzioni ad aprirsi ad un’interlocuzione oggi strategica per promuovere un cambiamento ormai necessario. Puglia popolare ed il Movimento Consumatori Maglie APS, con il Presidente Dr. A. Sorrento, chiedono tuttavia a gran voce, ai due consiglieri, constata la gravità degli effetti del loro digiuno sulla loro salute, di interrompere il loro sciopero della fame e partecipare al tavolo grazie soprattutto a loro, convocato in Prefettura di Lecce ed alla manifestazione programmata giorno 02 agosto, attraverso i quali chiederanno la revoca delle cartelle esattoriali o la sospensione delle stesse al 31 dicembre, per consentire ai comuni inadempienti di effettuare la riclassifica dei terreni necessaria a salvaguardare i propri cittadini coltivatori. Puglia popolare ed il Movimento Consumatori Puglia infine ringraziano gli amministratori e quelle istituzioni che hanno compreso l’importanza di questa lotta ed hanno consentito di accompagnare i due movimenti a concordare per giorno 3 agosto un incontro in Regione con L’Assessore all’agricoltura Donato Pentassuglia.

Movimento Puglia Popolare
Movimento Consumatori

Articolo precedente
Prossimo articolo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights