martedì, Aprile 23, 2024
HomeAttualitàArcheologiaGiornate Europee dell’Archeologia

Giornate Europee dell’Archeologia

Giornate Europee dell’Archeologia, a Ginosa (TA) visite guidate agli scavi archeologici del Castello il 18 giugno

Il Segretariato regionale del MiC per la Puglia, diretto dall’arch. Maria Piccarreta, ha avviato
il progetto ‘Extraordinaria’ pensato per far vivere ai cittadini le diverse fasi di lavoro che
accompagnano il restauro dei beni architettonici della Puglia. Vengono, così, aperti i cantieri
archeologici del territorio pugliese per visite guidate ed eventi realizzati in collaborazione con le realtà territoriali, le Soprintendenze e le imprese appaltatrici.
Nell’ambito di questo progetto, e in occasione della Giornate Europee dell’Archeologia 2023, il Segretariato regionale del MiC per la Puglia e la Soprintendenza Nazionale per il Patrimonio Culturale Subacqueo hanno organizzato per domenica 18 giugno una giornata di visite guidate durante le quali si accenderanno i riflettori sui risultati del primo cantiere di scavo archeologico, condotto nell’ambito del progetto di restauro conservazione e rifunzionalizzazione del Castello di Ginosa (TA), che ha interessato tre degli ambienti interni del piano terra dell’edificio alla scoperta della sua genesi formativa.
Si partirà alle ore 9,45 con la prima visita guidata riservata ai rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e a tutti gli operatori locali che si sono resi protagonisti del percorso partecipativo coordinato dalla Fondazione FitzCarraldo che, con la Fondazione Gianfranco Dioguardi, sta accompagnando ed accompagnerà i diversi cantieri di restauro del Castello promossi dal Segretariato Regionale” A seguire sono fissate tre visite guidate (ore 10,30 – 11,15 – 12,00) durante le quali i visitatori, a gruppi di massimo 20 persone alla volta, saranno accompagnati in un breve tour. Le visite saranno coordinate dai funzionari del Ministero della Cultura incaricati della progettazione e realizzazione
dell’intervento nonché dagli archeologi impegnati nelle operazioni di scavo.
Per la prenotazione è necessario inviare una mail all’indirizzo sr pug.extraordinaria@cultura.gov.it
con indicazione della fascia oraria che sarà garantita sino ad esaurimento posti.

Articolo precedente
Prossimo articolo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights