giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeLecce & ProvinciaDonazione materiale anticovid Ordine di San Giovanni di Gerusalemme

Donazione materiale anticovid Ordine di San Giovanni di Gerusalemme

L’ORDINE DI SAN GIOVANNI IN GERUSALEMME DONA AL SALENTO 60 PEDANE DI MATERIALE ANTICOVID.

MINERVA:“UN GRANDE GESTO DI GENEROSITA’”

 

Ben 60 pedane di gel, dispenser, mascherine, guanti, tute protettive, aghi e siringhe: è il materiale sanitario per combattere il Covid 19 che sarà donato alle strutture sanitarie pubbliche e non solo del Salento dal Priorato di Puglia e Basilicata del Sovrano Ordine di San Giovanni in Gerusalemme – Cavalieri di Malta – O.S.J..

L’iniziativa di beneficenza è stata presentata questa mattina, a Palazzo Adorno, a Lecce, in una conferenza stampa in cui sono intervenuti il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, il direttore generale della Asl Lecce Stefano Rossi, il direttore sanitario dell’Ospedale “Sacro Cuore di Gesù” di Gallipoli Eligio Rocco Catamo.

Per il Sovrano Ordine di San Giovanni in Gerusalemme – Cavalieri di Malta – O.S.J., hanno partecipato il Gran Priore del Sud Italia Don Giancarlo Drosi di Gibellina, il Priore Emerito della Puglia S.E. Cavaliere di Gran Croce Francesco La Torre, il Priore della Puglia e Basilicata Cavaliere Grande Ufficiale Guido Di Paolo, il Vice Priore della Puglia e Basilicata Cavaliere Commendatore Cosimo Chianella.

Presenti anche il vice presidente della Provincia Antonio Leo, il consigliere provinciale Brizio Maggiore e il capo di Gabinetto Andrea Romano.

Da sempre vicino alle problematiche dei più bisognosi e in linea con le attività di beneficenza che svolge durante l’anno, il Sovrano Ordine di San Giovanni in Gerusalemme – Cavalieri di Malta – OSJ ha deciso di donare materiale sanitario Covid  alle strutture pubbliche del territorio salentino, tra cui gli ospedali di Lecce, Gallipoli, Galatina, Casarano, Scorrano e Copertino, le mense dei poveri di Gallipoli e Nardò e la Caritas.

Dopo aver ringraziato i presenti per l’iniziativa, il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva ha dichiarato: “Abbiamo deciso di fare insieme un percorso comune, perché la generosità e la solidarietà sono i più alti sentimenti umani. L’idea di mettere a disposizione una rete e del materiale di incredibile portata a chi ne ha più bisogno ed è in difficoltà, non soltanto é un grande gesto, ma anche la conferma delle vostre attività che guardano al sociale. In questi anni, il Covid ci ha tolto tanto, ma ci ha anche riconsegnato un’attenzione a quei valori che avevamo dimenticato e che sono necessari per costruire una società più giusta”.

Il Priore della Puglia e Basilicata il Cavaliere Grande Ufficiale Guido Di Paolo ha evidenziato: “Cerchiamo di essere presenti sempre nei territori, soprattutto lì dove nascono nuove esigenze e nuove necessità. Abbiamo voluto fortemente questa donazione in un territorio in cui si respirano qui principi e quei valori che sono gli stessi del nostro Ordine”.

Il direttore generale della Asl Lecce Stefano Rossi ha aggiunto: “In una società che vede amplificare i suoi bisogni, con il Covid che continua a mordere e con la guerra, il pubblico fa tanto ma non riuscirà a fare tutto. Il concetto di rete con il mondo dell’associazionismo e con le istituzioni è essenziale per riuscire a vivere in un mondo migliore”. E a proposito di Covid, il direttore Rossi ha concluso lanciando l’appello a tutti i salentini a vaccinarsi, soprattutto gli anziani e i fragili.

In chiusura, il Priorato del Sud Italia del Sovrano Ordine dei Cavalieri di San Giovanni in Gerusalemme O.S.J. ha donato al presidente della Provincia una targa ricordo dell’incontro odierno e un volume sulla storia dell’Ordine.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights