mercoledì, Febbraio 28, 2024
HomeSvago e Tempo LiberoLibriDi Bari oggi alla presentazione del catalogo “Giuseppe De Nittis

Di Bari oggi alla presentazione del catalogo “Giuseppe De Nittis

La donazione di Léontine Gruvelle De Nittis” in Senato

La consigliera regionale delegata alle Politiche Culturali Grazia Di Bari ha preso parte oggi alla presentazione del catalogo generale “Giuseppe De Nittis – La donazione di Léontine Gruvelle De Nittis” curato dal professor Giuseppe Miracco, che si è tenuta nella sala Capitolare del Senato della Repubblica.

“La presentazione di questo catalogo – dichiara Di Bari – è un altro tassello del lavoro che stiamo facendo in sinergia a tutti i livelli per far sì che la figura di Giuseppe De Nittis sia sempre più conosciuta e valorizzata, come questo grande artista merita. Un pittore barlettano, che ha vissuto a lungo tra Napoli, Parigi e Londra, conosciuto e apprezzato per la sua arte, soprattutto nei salotti francesi e europei. Sono proprio i temi tipici della pittura dell’epoca, dalle vedute urbane alla nuova moda parigina, ma anche le vedute del Vesuvio e del Golfo di Napoli, e i magici paesaggi della campagna pugliese e francese a esser oggetto dei suoi dipinti. Un artista che ha rappresentato l’impressionismo dei suoi primi anni, per poi scomparire prematuramente all’età di 38 anni. Stiamo andando avanti in un percorso condiviso e partecipato fra enti privati e istituzioni, che ha preso avvio dal riallestimento della Pinacoteca De Nittis di Barletta, dove è conservata la grande donazione avvenuta nel 1914 di oltre 136 opere da parte di Léontine, moglie dell’artista, ed è proseguito con la mostra al The Phillips Collection di Washington DC, il primo museo d’arte moderna dell’America, che si è rivelata  un successo andato oltre le più rosee aspettative con oltre 1000 visitatori al giorno e punte anche di 2000 visitatori nei fine settimana. Nelle scorse settimane abbiamo presentato il riallestimento della mostra a Palazzo Marra, dove i visitatori potranno ammirare anche ‘La Strada da Napoli a Brindisi’, che per due anni sarà a Barletta, concessa dall’Indianapolis Museum of Art. Ringrazio lo storico e critico d’arte Renato Miracco, che, insieme a studiosi italiani e statunitensi, ha dato vita a una rilettura del pittore con una personalità poliedrica e innovatrice. Dal 18 al 22 maggio, al Salone del libro di Torino, presenteremo il catalogo, italiano-inglese di De Nittis, nello stand della Puglia, relativo alla mostra che si è tenuta a Washington DC. Siamo al lavoro anche per altre iniziative che possano raccontare De Nittis e portare ancora una volta il nome della Puglia nel mondo”.

Articolo precedente
Prossimo articolo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights