Conservatorio “Tito Schipa” Lecce

0
1126

Consegna defibrillatore Conservatorio “Tito Schipa” Lecce

 

Le Acli Puglia hanno donato al Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce un defibrillatore salvavita, nell’ambito del progetto “Ribatti”, finanziato con i fondi del 5×1000 irpef 2015.

Alla cerimonia di consegna sono intervenuti il Presidente del Conservatorio, On. Biagio Marzo e il direttore, Maestro Giuseppe Spedicati, il Presidente di Acli Puglia Antonio De Donno e Provinciale Fernando Mancarella e il dott. Luigi Fuggiano, responsabile dell’Osservatorio Sanitario Permanente del Comune di Lecce.

Ha aperto i lavori Antonio De Donno che ha affermato: “Continua l’impegno di Acli Puglia nella promozione e nella tutela della vita. Oggi, nell’ambito del Progetto “Ribatti”, abbiamo consegnato un defibrillatore in un luogo frequentato da centinaia di studenti, che sta diventando sempre più un punto di riferimento per il territorio salentino. Siamo felici di poterci rendere utili per il bene collettivo e per rendere cardio protetto anche questo spazio.”

Ha preso la parola il dott. Luigi Fuggiano, ribadendo:

“L’importanza del defibrillatore in una struttura come la sede del Conservatorio consente di implementare ed estendere ulteriormente la rete comunale a salvaguardia della salute. Confidiamo adesso in ulteriori adesioni, allo scopo di ramificare un sistema che oggi conta sul territorio leccese 110 defibrillatori. Il defibrillatore è indispensabile per interventi tempestivi negli arresti cardiocircolatori, in cui non ci si può permettere di attendere l’intervento del 118, per quanto immediato possa essere.”

“La cerimonia ha confermato un ulteriore impegno del “Tito Schipa” di Lecce nel tessuto della città e del territorio salentino grazie alla donazione del defibrillatore.” Così ha dichiarato Giuseppe Spedicati che ha proseguito: “Nel solco della progettualità dell’Istituzione sempre più presente e attiva nella società, nel mondo della cultura musicale e non solo, ora il Conservatorio si apre anche ad un impegno socio-sanitario.”

Biagio Marzo ha concluso la cerimonia affermando l’importanza della donazione del defibrillatore nel Conservatorio frequentato da numerose persone, tra cui docenti, studenti, personale amministrativo e ospiti. C’è di più. Il defibrillatore è a servizio della comunità del quartiere in cui ha sede l’Istituzione. Ringrazia – infine – a nome e per conto del Conservatorio per l’attenzione riservata dalle Acli Puglia che hanno dato la possibilità di acquisire uno strumento sanitario indispensabile per l’Istituzione, incrementando così anche la rete dell’Osservatorio Sanitario Permanente del Comune di Lecce.

L’Assessore regionale con delega all’Istruzione e al Diritto allo Studio, Sebastiano Leo, ha inviato un messaggio in cui in sintesi plaude all’iniziativa: “La cerimonia rappresenta un’alleanza a tutela della vita. La presenza di un defibrillatore nella sede del “Tito Schipa” di Lecce è un segno di attenzione verso la comunità e verso quanti frequentano il Conservatorio.”

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here