test
venerdì, Giugno 21, 2024
HomeAttualitàPoliticaCOMUNE PORTO CESAREO

COMUNE PORTO CESAREO

SIGNORE E VIVA (MRS): “SOLIDARIETÀ AD ANNA PELUSO, GESTO INCOMPRENSIBILE DA PARTE DEL SINDACO SILVIA TARANTINO”

“Siamo sbalorditi dalla decisione del sindaco di Porto Cesareo, Silvia Tarantino, di revocare le nomine di Anna Peluso, ormai ex vicesindaco ed ex assessore. Apprendiamo con stupore che tale deliberazione sarebbe maturata perché Anna Peluso ha ribadito la linea del Movimento Regione Salento in merito alla vicenda NTC Porsche, senza alcun intento accusatorio verso l’azione politica dell’amministrazione comunale di Porto Cesareo. È contro Emiliano e la Regione Puglia che il Movimento Regione Salento punta il dito, per aver condotto le trattative con Porsche senza consultare i proprietari dei terreni da espropriare, usando l’espediente della pubblica utilità, inconsistente visto che il progetto riguarda un’azienda privata. Le motivazioni a supporto della presunta pubblica utilità sono inconsistenti, e le abbiamo smascherate, contestando la localizzazione del centro sanitario con postazione di elisoccorso in un’area isolata e difficile da raggiungere, e contestando l’opera di riforestazione promessa, a fronte dei disboscamenti che verrebbero effettuati.
Senza dire dell’arroganza e della mancanza di considerazione nei confronti dei proprietari, che hanno dovuto apprendere dai giornali degli atti di notifica di esproprio. Ribadiamo quindi con forza il nostro parere in merito al progetto di ampliamento della pista Porsche, a cui siamo favorevoli, seppur con le dovute riserve sugli espropri forzati che riteniamo un atto arrogante, illiberale e antidemocratico. Le procedure amministrative non possono andare in contrasto con l’interesse dei privati: questa la giusta obiezione sollevata da Anna Peluso.
Silvia Tarantino spieghi dunque pubblicamente e motivi questa sua indecifrabile decisione, che è una mancanza di rispetto e un atto irriguardoso nei confronti non solo di Anna Peluso, persona onesta che ha sempre lavorato nel solo interesse dei suoi concittadini, ma anche dell’intero Movimento Regione Salento che ha sempre sposato ogni questione riguardante il bene di Porto Cesareo.
Esprimiamo tutta la nostra solidarietà ad Anna Peluso, vittima di un gesto incomprensibile da parte del sindaco di Porto Cesareo. La vicenda assume contorni grotteschi”.

Pierpaolo Signore                                                                                                coordinatore regionale del MRS                                                                          Francesco Viva                                                                                                  coordinatore provinciale di Lecce MRS

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights