mercoledì, Febbraio 28, 2024

COMUNE DI LECCE

APPROVATO IL PROGETTO DEFINITIVO DELLA RIQUALIFICAZIONE DELLE AREE DEGRADATE DEL CENTRO STORICO.

Nella seduta di ieri, la giunta comunale ha approvato i progetti definitivi della riqualificazione ambientale di spazi pubblici degradati del centro storico.

Nel progetto definitivo di rigenerazione urbana per la riqualificazione ambientale di spazi pubblici degradati nel centro storico, è previsto, oltre ai riordino dei sottoservizi e a nuove dotazioni di arredi e verde, la sistemazione della sede viaria con il posizionamento o riposizionamento di basoli in alcune strade del centro storico dove non ci sono più o sono presenti insieme a materiali incongrui (come l’asfalto) dovuti a ripristini temporanei, procurando disconnessioni e disagi.

Nello specifico, si tratta di quattro interventi che interessano una superficie complessiva di 8.197 mq: il primo in via Principi di Savoia; il secondo in via Scarambone, Piazzetta Acquaviva, via Malennio, via dei Crety, vico Sferracavallo; il terzo in piazzetta Cloe Elmo e via dei Paleoli; il quarto in vico Storto Carità Vecchia.

Particolare importanza riveste l’intervento in via Principi di Savoia perchè consentirà di avere i basoli anche lungo la direttrice che collega Porta Napoli con via Umberto I, l’unica strada fra quelle che conducono alle porte della città dove attualmente c’è l’asfalto.

Il progetto prevede, nei quattro interventi, l’utilizzo di materiali di lunga durata e il posizionamento nuovi pozzetti e caditoie con chiusini in ghisa.

L’importo complessivo dei lavori è di 3.300.000 euro e l’aggiudicazione dei lavori, da cronoprogramma, dovrà essere fatta entro il prossimo 30 settembre.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights