giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeAttualitàCARABINIERI OPERZIONI SALENTO

CARABINIERI OPERZIONI SALENTO

OPERZIONI SALENTO  02/09/2018

 

Nel corso della nottata, a Santa Cesarea Terme, i militari della Compagnia Carabinieri di Maglie a seguito di specifico servizio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in materia di stupefacenti presso locali da ballo, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio:

  1. Angotzi Laura, cl. 1975, residente a Roma,;

  1. Dell’Uomo Errico, cl. 1979, residente in provincia di Roma;

  1. Cazzato Duilio, cl. 1977, di Tricase;

Tutti già noti alle Forze dell’Ordine. Gli arrestati all’interno di un locale della costa adriatica sono stati sorpresi dai militari nella flagranza del reato di spaccio di sostanze stupefacenti poiché avevano ceduto della sostanza ad alcuni acquirenti. Sono stati così sottoposti a perquisizione, e sono stati trovati  in possesso di:

–         n. 01 dose di cocaina per complessivi grammi 0,2 ;

–         n.12 dosi di MDMA per complessivi grammi 7.3;

–         somma contante € 145,00, ritenuta provento della pregressa illecita attività di spaccio;

Gli stupefacenti e la somma danaro sono stati sottoposti a sequestro.

A segutio degli approfondimenti investigativi a  Dell’Uomo Errico è stata notificata inoltre la revoca di un decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma, dovendo il predetto scontare, la pena definitiva di anni 1 e mesi 6 di reclusione per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti cui all’art. 73 – d.p.r. 309/90, commesso in Croazia nell’anno 2012.

I primi due arrestati espletate le formalità connesse all’arresto sono stati associati presso la casa circondariale di Lecce, mentre il terzo è stato tradotto presso abitazione di residenza ove è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari.

Nel corso dello stesso servizio ben 8 persone sono state segnalate alle rispettive Prefetture di competenza per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti e sono stati recuperati 22 grammi di marijuana e 0,3 grammi di cocaina.

  1. 6 persone sono state deferite in stato di Libertà per la violazione dell’art.187 co.1-8 C.D.S. (guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti con contestuale ritiro patente di guida).

Una persona è stata deferita per violazione dell’art.186 co. 2 C.D.S. lett. b (guida di veicolo in stato di ebbrezza alcolica violazione penale)poiché gli è stato riscontrato un tasso alcolemico di 0.96 g./l

Copertino: Una persona arrestata su ordine per atti persecutori

Nella serata di ieri a Copertino, i militari della Locale  Tenenza dei Carabinieri hanno tratto in arresto, in esecuzione di provvedimento cautelare di detenzione in regime di arresti domiciliari per il reato di, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Lecce, nei confronti di D.P.M, cl. 1960 di Copertino, già noto alle Forze dell’ordine. Il provvedimento scaturisce dalle indagini eseguite dai militari dell’Arma che hanno dimostrato come il predetto, già sottoposto al divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati da una donna del posto verso la quale il predetto aveva già posto in essere atti persecutori, ma il provvedimento non era bastato a tenerlo lontano dalla stessa e pertanto, grazie alla denuncia della donna ed agli accertamenti dei militari, è stata applicata una misura cautelare privativa della libertà quale l’arresto.

 Gallipoli. Fioccano sanzioni nell’ultimo weekend

Controlli a tappeto incentrati sulle municipalità di Gallipoli, Nardò, Galatone, Sannicola, Seclì, Alezio, Copertino e Galatina, con speciale riguardo alle località turistiche balneari. Le operazioni sono state poi estese anche alle principali arterie d’ingresso e d’uscita dei comuni limitrofi: i militari della locale Compagnia Carabinieri, infatti, nel periodo compreso tra il 20 agosto ed il 01 settembre, sono stati impegnati su tutto il territorio per un capillare servizio coordinato a largo raggio e ad “alto impatto”, allo scopo di prevenire e contrastare il perpetrarsi di reati contro il patrimonio, il fenomeno della guida in stato di ebbrezza, quello della detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti ed il porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

All’attività di controllo hanno partecipato pattuglie della Compagnia Carabinieri di Gallipoli con personale in abiti civili dell’Aliquota Operativa, per un totale di 12 militari e nr. 5 automezzi.

I risultati complessivi vedono 1 persona di Alezio denunciata in stato di libertà dai Carabinieri di quel centro per coltivazione di n.4 piante di canapa indica, rispettivamente dell’altezza di 200 e 260 centimetri; 1 denunciato a Gallipoli per guida in stato di ebbrezza (art.186 c.2 C.d.S.). Sempre a Gallipoli 1 denunciato per inosservanza degli obblighi imposti dall’Autorità Giudiziaria; 1 denunciato a Galatone per guida senza patente perché mai conseguita; 1 denunciato a Galatina per evasione, perché all’esito di un controllo presso la propria abitazione, questi, agli arresti domiciliari, non veniva trovato a casa; 1 denunciato a Nardò per porto illegale di un coltello a scatto con lama lunga cm.10 che teneva nella propria auto senza giustificato motivo; 1 denunciato a Copertino perché in possesso a bordo della propria autovettura di un revolver (scacciacani) calibro 9 mm privo del previsto tappo rosso; 1 cittadino senegalese denunciato a Nardò in quanto aveva posto in vendita n. 10 borse da donna contraffatte di diversi marchi delle più prestigiose griffe internazionali; 1 denunciato a Gallipoli per furto aggravato perché a Gallipoli, località Baia Verde, aveva asportato uno zaino lasciato incustodito sull’arenile da una turista di Busto Arsizio; n. 1 donna denunciata a Galatone per essersi appropriata di un portafogli lasciato momentaneamente incustodito sul bancone di una farmacia del luogo; 1 marito violento denunciato a Tuglie per aver percosso violentemente per futi motivi la propria compagna procurandole lesioni guaribili in 20 giorni s.c.. La stessa veniva affidata dai Carabinieri insieme alla figlioletta di un anno al centro territoriale antiviolenza. Sono 10, invece, le persone segnalate alla Prefettura per utilizzo non terapeutico di sostanze stupefacenti.

Le sanzioni amministrative per le violazioni al codice della strada, invece, su un totale di 98 veicoli controllati, ammontano a circa 6500 euro

Articolo precedente
Prossimo articolo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights