giovedì, Febbraio 29, 2024
HomeSpettacoli e CulturaMusicaCANZONIERE GRECANICO SALENTINO

CANZONIERE GRECANICO SALENTINO

IL 25 LUGLIO IN CONCERTO A SANTA CESAREA TERME

È l’appuntamento più atteso dagli amanti della musica popolare salentina, un abbraccio collettivo che parte da un gruppo storico per arrivare al loro vasto pubblico: martedì 25 luglio, alle ore 21.30, il piazzale delle Terme di Santa Cesarea ospita il Canzoniere Grecanico Salentino in concerto.

Fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale, il concerto (ingresso gratuito) si inserisce nel Cartellone Eventi dell’estate 2023 da poco presentato alla presenza del leader del gruppo Mauro Durante.

Il Canzoniere Grecanico Salentino, fondato nel 1975 dalla scrittrice Rina Durante, è la formazione più importante e riconosciuta di musica popolare salentina rivisitata in chiave contemporanea con brani che trascinano le folle in danze sfrenate, canti corali e ronde spontanee.

La band è composta da Mauro Durante (voce, percussioni, violino), Alessia Tondo (voce), Silvia Perrone (danza), Giulio Bianco (zampogna, armonica, flauti e fiati popolari, basso), Massimiliano Morabito (organetto), Emanuele Licci (voce, chitarra, bouzouki), Giancarlo Paglialunga (voce, tamburieddhu, percussioni), Francesco Aiello (ingegnere del suono).

Le redini della formazione iniziale oggi sono state prese dai figli di alcuni dei fondatori, come Mauro Durante, figlio di Daniele Durante e all’interno del gruppo dall’età di 14 anni assieme al padre: «Una delle metafore più potenti è quella di unire le persone, mettersi sullo stesso piano e guardarsi negli occhi: è lì che ogni distanza crolla – ha affermato il musicista – Questo è quello che vogliamo fare con la nostra musica: unire, mettere in condivisione, rispondere così ad una società che tende a mettere barriere e dividere. Questo concerto sarà quindi una grande festa collettiva, dove ballare, cantare e stare insieme».

Ogni spettacolo del pluripremiato Canzoniere Grecanico Salentino è un’esplosione di pura energia e vitalità, passione e ritmo, che trascinano il pubblico in un viaggio tra passato e presente sul battito incessante del tamburello, cuore pulsante della nostra tradizione. Il gruppo, però, è proiettato anche verso il futuro attraverso ricerca e sperimentazione dei suoni, ma anche tramite collaborazioni con artisti del calibro di Ludovico Einaudi, Piers Faccini, Ballake Sissoko, Ibrahim Maalouf, Fanfara Tirana, Stewart Copeland dei Police. Il suo sound è un manifesto che porta fiero in tutto il mondo la voce e i contenuti di un territorio che ruotano attorno alla pizzica tarantata rituale, che in passato si diceva avesse il potere di curare con la musica, la trance e la danza il morso della leggendaria Taranta. Oggi la musica del CGS continua a diffondere messaggi positivi, una cura contro le distanze e le diversità, un abbraccio sincero verso una terra, il Salento, e chi la abita ma anche verso chi la scopre per la prima volta o chi se n’è innamorato e non può fare a meno di tornarvi sempre.

L’evento è in collaborazione con Comune di Santa Cesarea Terme, Elettronica Service e patrocinato da Puglia Promozione.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights