test
domenica, Giugno 23, 2024
HomeAltri SportRally49°Rally del Salento

49°Rally del Salento

La prima giornata del 49°Rally del Salento porta la firma di Marco Signor.

MARCO SIGNOR E PATRICK BERNARDI SU FORD FOCUS WRC AL COMANDO DOPO LE PRIME DUE PROVE SPECIALI DEL 49°RALLY DEL SALENTO. DOMANI  GLI ALTRI SEI TRATTI CRONOMETRATI CON ARRIVO A LECCE ALLE 19.45.

Il 49°Rally del Salento si è aperto nel segno di Marco Signor e Patrick Bernardi. Dopo le due speciali disputate questa sera c’è infatti la loro Ford Focus Rs Wrc davanti a tutti. La coppia veneta ha sfruttato al meglio la potenza e la buona conoscenza del percorso, vincendo la prova speciale di Martignano e cogliendo il secondo posto lungo il tracciato della Pista La Conca, risultati che hanno consentito ai portacolori della Scuderia Casarano Rally Team di chiudere in testa la prima giornata distaccando di 7.1 la coppia formata da Tobia Cavallini e Sauro Farnocchia su Ford Fiesta Wrc, vincitori della prova spettacolo. Il duo toscano è stato protagonista di un ottimo avvio di gara comprovato dal terzo tempo assoluto colto a Martignano.  In terza posizione Francesco Rizzello e Monica Cicognini su una Citroen Ds3 Wrc che hanno mantenuto un buon ritmo cogliendo il secondo posto nella ps1 e il quinto tempo a La Conca accusando a fine giornata un ritardo di 12 secondi dalla vetta. Nella classifica provvisoria la coppia composta dal driver di Ruffano e dalla navigatrice di Sanremo ha preceduto di un  solo decimo di secondo l’attuale leader della graduatoria di campionato Luca Pedersoli navigato da Matteo Romano su Citroen C4 Wrc, mentre Paolo Porro e Anna Tomasi su Ford Focus Rs della stessa categoria chiudono la top five con un ritardo superiore ai 20 secondi, frutto del pesante gap registrato su Martignano. Ottima  la prestazione complessiva di Giuseppe Bergantino e Michela Di Vincenzo, sesti assoluti e primi tra le non Wrc con la Peugeot 207 S2000 capaci del quinto miglior tempo sul crono d’apertura. Alle loro spalle, su Ford Fiesta si sono piazzati Andrea Minchella e Felice Pizzuti che hanno voluto approcciarsi in maniera molto prudente sul primo tratto cronometrato per poi far meglio nella prova spettacolo mantenendo comunque sempre il comando della graduatoria delle R5 e precedendo nella classe e nella generale il duo formato da Efrem Bianco e Dino Lamonato alla loro seconda gara con la Skoda Fabia.

Sfortuna per il foggiano Domenico Erbetta costretto al ritiro nel trasferimento verso il primo parco assistenza, tradito probabilmente da un guasto al motore della sua Peugeot 207 S2000. Anche il bellunese Paolo Oriella su identica vettura è stato costretto allo stop da un principio d’incendio, poco prima dell’ingresso nella ps2, prova che ha invece visto anche il ritiro del messinese Giuseppe Nucita su Renault New Clio R3C.

Il 49°Rally del Salento ripartirà domani sabato 4 giugno alle ore 9.30, sempre dal complesso sportivo La Conca con la disputa della altre sei prove speciali: Santa Cesarea (10,55 km), Specchia (14,87 km) e Palombara (18,34 km) da ripetere due volte, prima del traguardo finale e i festeggiamenti del podio previsto per le 19.45 in Piazza Mazzini a Lecce.

 

Campionato Italiano WRC – 49°Rally del Salento, Classifica dopo la ps 2.

1.Signor-Bernardi (Ford Focus Rs WRC) in 10m10.3s

2.Cavallini-Farnocchia (Ford Fiesta WRC) +7.1

3.Rizzello-Cicognini (Citroen Ds3 WRC) +12.0s

4.Pedersoli-Romano (Citroen C4 WRC) +12.1s

5.Porro-Tomasi (Ford Focus Rs WRC) +21.6s

6.Bergantino-Di Vincenzo (Peugeot 207 S2000) +27.1s

7.Minchella-Pizzuti F. (Ford Fiesta R5) +35.6

8.Bianco-Lamonato (Skoda Fabia S2000) +46.7s

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights