martedì, Aprile 16, 2024
HomeSenza categoriaConsultazione Pubblica sul Pug, online tutti i report degli incontri

Consultazione Pubblica sul Pug, online tutti i report degli incontri

Sono pubblicati sul sito www.puglecce.it i sei report del percorso di consultazione pubblica per la redazione del Piano Urbanistico Generale che si è svolto tra dicembre e febbraio, registrando la partecipazione di centinaia di cittadini, tecnici, rappresentanti di istituzioni e amministrazioni pubbliche, associazioni, comitati.

Per ognuno degli incontri è stato prodotto un fascicolo che raccoglie in forma testuale una sintesi delle relazioni tecniche a cura dell’Ufficio di Piano, del Gruppo di lavoro del DAStU-Politecnico di Milano, dei consulenti scientifici dell’amministrazione tra i quali docenti dell’Università del Salento. Le relazioni restituiscono il lavoro conoscitivo svolto sulla città, che diventa attraverso i report patrimonio comune.

Oltre alle relazioni tecniche, gli interventi dei cittadini, le conclusioni politiche del sindaco e dell’assessora all’Urbanistica Rita Miglietta e una prima sintesi degli incontri, con le indicazioni emerse. Ricchi di fotografie e organizzati in capitoli, i report, scaricabili in formato pdf, vanno dalle 40 alle 64 pagine, portano il titolo dei diversi temi strategici ai quali sono stati dedicati gli incontri: “La città verde”, “La città capoluogo”, “La campagna di Lecce”, “Il grande centro”, “Il mare di Lecce”, “I quartieri di Lecce”.

Sul sito internet dedicato al percorso di consultazione pubblica sono disponibili anche le registrazioni video degli incontri, che riproducono integralmente ciascun appuntamento. Il sito contiene anche una raccolta di dati aperti che possono essere consultati e utilizzati liberamente per costruire analisi e ulteriori strumenti di conoscenza. Attraverso i dati è anche possibile mappare le segnalazioni e le richieste dei cittadini.

Il percorso di consultazione pubblica non si ferma qui. Tra pochi giorni comunicata la data di apertura nel convento degli Agostiniani dell’Urban center, uno spazio nel quale tutti i cittadini potranno consultare i materiali raccolti ed elaborati finora e avere contezza del lavoro che l’Ufficio di Piano e i consulenti scientifici stanno svolgendo. È in programma anche un nuovo incontro pubblico nel quale saranno restituiti i contenuti emersi nel percorso di consultazione pubblica.

Per come si sono svolti gli incontri, per la partecipazione registrata, per i contenuti e le consapevolezze che in essa sono state messe a disposizione di tutti e per le proposte, interventi, sollecitazioni che i cittadini hanno trasferito, questa consultazione pubblica ha un valore strategico per l’amministrazione e per la città – dichiara il sindaco Carlo Salvemini – Perché per la prima volta ci siamo seduti insieme per discutere e parlare della città che vogliamo, partendo da dati conoscitivi certi su cui abbiamo fondato le visioni strategiche che animano il piano. Abbiamo sancito, io credo, un patto di cittadinanza tra chi amministra e chi vive la città e i quartieri che rende il Piano Urbanistico Generale che ci apprestiamo a redigere, il Piano di tutti. La redazione del Piano ora prosegue nella commissione Urbanistica presieduta da Paola Povero; con gli incontri tecnici programmati con istituzioni, associazioni, organizzazioni del territorio; con l’apporto fondamentale e decisivo del Consiglio comunale che sarà centrale che sarà centrale per la sua adozione e approvazione. Ringrazio ancora per questo lavoro l’assessora all’Urbanistica Rita Miglietta, il Rup Maurizio Guido, tutto l’Ufficio di Piano e i consulenti del Dipartimento di Studi Urbanistici del Politecnico di Milano e dell’Università del Salento. Ringrazio lo staff che ha curato la comunicazione e l’organizzazione della consultazione pubblica. E soprattutto ringrazio tutti i cittadini che hanno scelto di esserci, per dire la propria, per concorrere alla costruzione del progetto di futuro della città che il Pug rappresenterà”.

Esperienze di vita quotidiana, segnalazione di criticità, proposte ambiziose e nuove, insieme a idee più semplici sono state offerte da cittadini, associazioni, stakeholders e istituzioni, che hanno contribuito a comporre il bagaglio conoscitivo e di desiderata che la città dovrà portare nel suo viaggio verso il PUG – dichiara l’assessora alle Politiche Urbanistiche Rita Miglietta – Chi è intervenuto nelle consultazioni pubbliche o interagendo con il sito ha offerto all’ascolto, non solo dell’amministrazione ma di tutti, il proprio punto di vista mettendosi in discussione, è un’esperienza di comunità forte e significativa, che anche nei momenti di confronto più accesi si è svolta con grande passione, garbo e un approccio costruttivo proiettato verso il futuro. Prima ancora dei contenuti, questa partecipazione ha un valore culturale inestimabile e da oggi è custodito sul sito offrendosi ad una consultazione d’insieme. Ora continuiamo a lavorare con questo corposo bagaglio di viaggio che approderà negli elaborati del Pug, a tutti coloro che hanno contribuito ad alimentarlo va il nostro ringraziamento, prossima tappa la giornata di restituzione pubblica e l’allestimento agli Agostiniani dell’Urban Center”.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome qui

Post Popolari

Commenti recenti

Verified by MonsterInsights