Via Silvia Pellico approvato il progetto per l’esproprio e l’apertura della strada

0
44

Via Silvio Pellico approvato il progetto per l’esproprio e l’apertura della strada

La Giunta comunale ha approvato il progetto di realizzazione di marciapiedi e rifacimento della sede stradale di via Libero Grassi. La strada, oggi interdetta alla circolazione in quanto di proprietà privata e incompiuta, collegherà via Cavalieri di Vittorio Veneto e Via Silvio Pellico, consentendo ai cittadini, in particolare ai residenti di quest’ultima via, di poter raggiungere più agevolmente la chiesa Santa Maria della Porta, le attività commerciali, le scuole e l’ufficio postale.

Ciò consentirà di rompere l’isolamento urbanistico nel quale il piccolo quartiere attorno a via Silvio Pellico si trova dal 2007 a causa dell’avvio di un cantiere privato alla cui conclusione era vincolata l’apertura della strada. Per sbloccare la riapertura dell’arteria, l’amministrazione ha proceduto all’approvazione della variante urbanistica, svincolando il destino della strada da quello del cantiere e oggi, grazie alla dichiarazione di pubblica utilità dell’opera e al conseguente esproprio della superficie necessaria, si potranno realizzare i lavori propedeutici alla riapertura.

I lavori di Via Libero Grassi, inseriti con la delibera approvata oggi nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche all’annualità 2021, prevederanno la costruzione di marciapiedi e scivoli, la realizzazione di un nuovo impianto di pubblica illuminazione, il rifacimento della sede stradale (compreso il manto) con relativa segnaletica orizzontale e verticale. Le somme che saranno impiegate per la realizzazione dell’opera ammontano a 150mila euro.

Il nostro compito ora è fare bene e completare i lavori nei tempi giusti, per restituire presto serenità e qualità della vita ai cittadini di Via Silvio Pellico, che attendevano da lunghi anni la risoluzione di una vicenda dai contorni kafkiani  – dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Nuzzaci – ringrazio il Sindaco, i coniugi Caricato( proprietari del terreno su cui sorgerà la strada), gli uffici, Alessandro Delli Noci e in particolar modo Rita Miglietta che ha lavorato  alacremente per il raggiungimento di questo traguardo che rappresenta essere un obiettivo importante per l’amministrazione”.

Dopo i lavori e la successiva apertura della strada potremo dire di aver dipanato una matassa intricatissima dal punto di vista della gestione urbanistica di un intervento privato mai completato, pianificato senza le opportune cautele in termini di tutela della vivibilità del quartiere – dichiara l’assessora alla Pianificazione urbanistica Rita Miglietta – la vicenda di Via Silvio Pellico, un impegno sul quale il Sindaco ci ha costantemente sollecitati, rappresenta ancora, per poco, una ferita che ci ricorda quanto l’ordinata pianificazione urbanistica sia necessaria per generare ricadute positive sulla vita dei cittadini e quanto, invece, autorizzazioni frettolose, accordi sbagliati con i privati e in generale la scarsa cura e attenzione a questa materia possano generare errori drammatici e difficilissimi da recuperare”.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here