Verso la costituzione della Rete Museale Regionale

0
102

Due incontri, a Trani e Brindisi, per continuare a progettare, fianco a fianco, con i Comuni e i privati. Si discuterà della costituzione, della governance e del funzionamento della Rete

23 settembre 2021 Trani, Museo Diocesano– sala conferenze, ore 10.30 

Incontro con i Comuni e i referenti dei musei delle province di BAT e Foggia per la Rete Museale AltApulia

 24 settembre Museo Francesco Ribezzo, Brindisi– ore 10.30

Incontro con i Comuni ed i referenti dei musei delle province di Brindisi, Lecce e Taranto per la Rete Museale del Salento

Sono musei archeologici, storici, scientifici, ospitano collezioni d’arte medievale, moderna e contemporanea; altri hanno raccolte di storia naturale o di scienze naturali; sono pubblici o privati, grandi o piccoli. E sono ubicati in tutta la Puglia: sono i veri baluardi della cultura, spazi di riflessione sulla storia e il nostro tempo, passato, presente e futuro. E intendono mettersi in rete, per condividere saperi ed esperienze, progettualità e visioni, convinti che soltanto attraverso una fitta collaborazione e una regia regionale si possa vincere la grande sfida della contemporaneità dei luoghi della cultura: offrire a cittadini e turisti un’offerta culturale sistematica e integrata.

Una profonda trasformazione sta interessando i musei italiani dopo la creazione del Sistema Museale Nazionale, che obbliga ad attrezzarsi per raggiungere specifici standard anche in termini di accessibilità e gestione. È una sfida ambiziosa e necessaria, che la Regione Puglia – con i Poli Biblio-museali, il Teatro Pubblico Pugliese e il supporto di Mecenate 90 – da tempo, attraverso tavoli di lavoro, workshop, sopralluoghi e altri momenti di riflessione condivisa, sta portando avanti con una progettualità avanzata, coinvolgendo i responsabili dei musei del territorio (civici, privati, ecclesiastici), i comuni e le altre istituzioni competenti.  

Giovedì 23 e venerdì 24 settembre si terrà l’ultima tappa di un percorso  che è stato lungo e complesso, ma denso di passioni e incontri, destinati all’identificazione, alla progettazione e alla costituzione di una rete museale territoriale: i rappresentanti dei singoli musei hanno infatti portato avanti un dialogo serrato di cui si discuterà a Trani e Brindisi.

Così come si legge nel report che sarà presentato nella due giorni: Nella costituzione della rete si sono individuati tre obiettivi chiave 

1) favorire un percorso di accompagnamento e facilitazione dei musei, in specie quelli piccoli verso il raggiungimento dei livelli minimi uniformi di qualità, come previsti dal Decreto ministeriale 113 del 21 febbraio 2018, così da consentire il loro ingresso nel Sistema museale regionale e nazionale;

2) promuovere attraverso sessioni formative la conoscenza di esperienze e buone pratiche di reti e sistemi museali e dei relativi modelli di governance;

3) rafforzare il ruolo dei musei all’interno della costruzione  di un assetto gestionale  e di un’offerta di servizi e attività maggiormente integrata e interdisciplinare, con cui superare l’isolamento e ottenere maggiore legittimazione, riconoscimento e investimento in risorse da parte delle amministrazioni locali.

Alla due giorni di Trani e Brindisi riservata ai responsabili degli 80 musei delle Provincie di Foggia, Bat, Brindisi, Taranto e Lecce, che hanno partecipato al lungo percorso di progettazione delle reti, seguirà nelle prossime settimana la tappa riservata ai musei della CiTtà Metropolitana di Bari.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here