Verso il nuovo Dpcm, ipotesi “zona bianca” per le Regioni più virtuose: come funziona

0
91

Governo al lavoro per il nuovo Dpcm, il primo del 2021. Al vaglio nuove restrizioni per limitare il contagio da Covid, in attesa che la somministrazione dei vaccini possa essere estesa a una parte della popolazione sempre più ampia. Tra le ipotesi più ventilate quella di istituire una zona rossa automatica al superamento dei 250 contagi su 100mila abitanti.

Ma non solo restrizioni sul tavolo del Governo, ma anche un’ipotesi di limitazioni meno severe per le Regioni più virtuose: alla zona rossa, arancione e gialla si aggiungerebbe un quarto colore, il bianco.

È quanto trapelato dalla riunione del premier con i capi delegazione e che saranno presentate nel vertice con le Regioni.

L’ipotesi zona bianca, prospettata dal ministro Franceschini, prevederebbe una riapertura senza limiti di bar, ristoranti, piscine e palestre, cinema, teatri e musei. Un ritorno quasi alla normalità dopo un periodo di forti restrizioni per le Regioni con un indice di contagio Rt sotto allo 0,50 e in cui l’incidenza dei casi su 100mila persone fosse al di sotto dei 50 per una settimana.

Parametri al momento molto difficili da raggiungere, ma che lasciano intravedere un bagliore di luce in fondo al tunnel.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here