UNISALENTO SPORTIVA RIAPRE AI SUOI STUDENTI

0
242

LUNEDÌ 19 LUGLIO 2021 NEGLI IMPIANTI DEL CUS A ECOTEKNE AMICHEVOLI DI CALCIO E BASKET TRA STUDENTI, DOCENTI, AVVOCATI E GIORNALISTI

Una vera e propria festa dello sport per annunciare la riapertura delle attività sportive universitarie negli impianti del complesso Ecotekne dell’Università del Salento: appuntamento lunedì 19 luglio 2021, dalle ore 17, con “UniSalento sportiva riapre ai suoi studenti”; in programma amichevoli di calcio e basket che coinvolgeranno studenti, personale e docenti dell’Ateneo, avvocati e giornalisti.

«Lo sport è uno degli strumenti essenziali per il raggiungimento del benessere inclusivo e sostenibile, obiettivo del nostro Ateneo per la comunità e il territorio», sottolinea il Rettore Fabio Pollice, «Ecco il motivo dei nostri investimenti nel settore, a cominciare dai corsi di laurea di “Scienze motorie e dello sport”, completato con il corso magistrale in “Scienze e tecniche delle attività motorie preventive e adattate” che sarà attivato a settembre, e di “Diritto e management dello sport”, per continuare con un Regolamento studente atleta particolarmente innovativo che permette la doppia carriera, per finire con la riqualificazione e l’ampliamento delle strutture sportive. A settembre, infatti, a Ecotekne saranno avviati i lavori di copertura dei campi da basket/pallavolo e di tennis (che sarà in terra rossa), e verrà allestito un campo da padel. Un ringraziamento va inoltre alla Diocesi e alla Congregazione dei Terziari Cappuccini di Nostra Signora Addolorata, che hanno deciso di mettere a disposizione dei nostri studenti in comodato gratuito le attrezzature sportive dell’ITCA che sorge a ridosso del Campus e che confidiamo di poter presto riqualificare».

«Finalmente, a partire da fine settembre, le attività CUS riprenderanno con nuova linfa», commenta Roberto Rella, presidente del Centro Universitario Sportivo e membro del consiglio federale CUSI, «Vogliamo rivedere il campus universitario di Eotekne, le sedi universitarie cittadine e gli impianti sportivi universitari riempirsi e riprendere le attività a pieno ritmo grazie anche a un’opera di riqualificazione e ristrutturazione».

«Questa iniziativa segna la ripresa delle attività sportive per gli studenti di Scienze motorie che, a causa della pandemia, non hanno potuto svolgere alcuna attività sui campi da gioco», spiega la professoressa Loredana Capobianco, presidente del corso di laurea, «Quando ho proposto loro di formare una squadra di calcio per un’amichevole contro la squadra avvocati hanno accettato con entusiasmo: non vedevano l’ora di fare anche “pratica” sportiva e non solo teoria con lezioni da remoto».

«Un plauso alle squadre dei giornalisti e degli avvocati che hanno sin dall’inizio condiviso spirito di questa iniziativa, li ringraziamo di cuore di essere con noi e con i nostri studenti a condividere questo momento di sport all’aperto», dicono i professori Luigi Melica, rappresentante dell’Università del Salento in Unisport e Attilio Pisanò, presidente del corso di laurea in “Diritto e management dello sport”, «Abbiamo allestito una squadra composta da docenti e dagli studenti già campioni nazionali CUSI due anni fa, che non vedevano l’ora di tornare in campo anche se per un’amichevole. Gli studenti della squadra di basket, poi, sono ragazzi straordinari che due anni fa si sono qualificati alle fasi finali dei campionati CUSI, a riprova della tradizione che ha il basket nel nostro territorio».

Per UniSalento giocheranno i professori Luigi Melica, Rossano Ivan Adorno, Giuseppe Gioffredi, Attilio Pisanò, Michele Troisi, Giacomo Fari, Saverio Sticchi Damiani e Ubaldo Villani Lubelli e l’avvocato Pietro Filieri.

Per i giornalisti si alterneranno in campo Matteo Bottazzo, Cristian Petrelli, Gabriele De Giorgi, Alessio Amato, Flavio De Marco, Antonio Gnoni, Gaetano Gorgoni, Pierandrea Fanigliulo, Stefano Di Bella, Antonio Greco, Andrea Tafuro, Michel Caputo, Gabriele De Pandis, Raffaele Pappadà, Pierpaolo Verri, Liberato Casole, Giuseppe Andriani, Cristian Guarino, Pierandrea Casto, Mario Vecchio e Dario Stefanelli. «È molto importante dare un segnale di vitalità e positività a tutta la comunità, soprattutto quando si tratta di riqualificare strutture sportive pubbliche», commenta Flavio De Marco. «Sono felice di vedere realizzati degli spazi per fare sport», aggiunge Pierandrea Fanigliulo, «Avendo già partecipato e vinto, da studente e calciatore, competizioni nazionali col CUS, non posso che vedere come traguardo fondamentale per tutto il territorio salentino questa attenzione al settore dello sport».

Nella squadra degli avvocati giocheranno Diego De Cillis, Matteo Speraddio, Cosimo Maci, Luigi Suez, Teodoro Miccoli, Stefano De Marini, Alberto Gigante, Mino Maci, Alfredo Matranga, Donato Cursano, Enrico D’Ospina e Pierpaolo Mucciaccia. «Abbiamo accettato immediatamente l’invito del professor Melica, che ringraziamo calorosamente per aver pensato alla nostra squadra, ormai da anni impegnata in diverse competizioni sportive, sia nazionali che estere», commenta l’avvocato Alfredo Matranga, tra i responsabili della squadra degli Avvocati di Lecce e organizzatore del torneo delle professioni del Salento, «Siamo infatti molto contenti di partecipare, in questo preciso momento storico, a una manifestazione del genere, con l’auspicio di contribuire, attraverso lo sport, a dare un segnale di speranza per un graduale ritorno alla normalità».

«Quest’iniziativa rappresenta una grande occasione, dopo tempo, di confronto sportivo e personale tra docenti e studenti, in particolar modo per quanti hanno intrapreso il proprio percorso universitario nel pieno della pandemia e non hanno potuto usufruire degli spazi e delle strutture offerte dall’Ateneo», dice Lorenzo Paiano, rappresentante degli studenti nel Comitato Unico per lo Sport, «Ci auguriamo che lo sport torni a essere un’abitudine costante di cui tutti gli studenti possano godere».

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here