Una villa nelle campagne di Arnesano usata come centrale di spaccio: due arresti

0
263

Una villetta nelle campagne di Arnesano usata come centrale di spaccio.

La scoperta è avvenuta a causa del viavai di automobili, notato dagli agenti della squadra Mobile nel corso di un servizio di osservazione protrattosi per l’intero pomeriggio di ieri, conclusosi con l’arresto di due uomini, Mirko Raho, pregiudicato del luogo di 49 anni, e A. L., 61enne incensurato leccese.

Alcuni occupanti dei mezzi, controllati a distanza dall’abitazione, sono stati trovati in possesso di dosi di marijuana e cocaina.

Tra le persone controllate, A. L., fermato dopo aver lasciato la casa alla guida della propria macchina e in compagnia di una ragazza. Nel corso della perquisizione è stata rinvenuta, occultata all’interno del veicolo, una confezione in cellophane contenente gr. 39,48 di cocaina, mentre nella disponibilità della donna figurava un ulteriore involucro in cellophane contenente gr. 2,12 della medesima sostanza.

Con l’ausilio delle unità cinofile, gli agenti hanno proceduto con la perquisizione dell’abitazione di Raho, rinvenendo, all’interno della stessa, un involucro contenente gr. 5,2 di marijuana nonché materiale utile al confezionamento delle dosi di stupefacente. In una bambola di pezza è stato rinvenuto del denaro, per complessivi 5350 euro in banconote di vario taglio, ritenuto provento dell’illecita attività di spaccio. Il tutto è stato sottoposto a sequestro.

Al termine dell’attività, Raho è stato condotto in carcere mentre A. L. è stato ristretto ai domiciliari. La donna in sua compagnia e gli altri due individui precedentemente controllati sono stati invece sanzionati dal punto di vista amministrativo e segnalati al Prefetto.

Speedy Shop Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here